“Esiste una giustizia divina. Non mi sembrava giusto che con responsabilità diverse il Taranto pagasse più dei sanniti”. Sono le dichiarazioni del tecnico del Taranto, Davide Dionigi, in merito alla sconfitta del Benevento a Viareggio e all’esclusione matematica dei giallorossi dalla griglia playoff. Le parole, riportate dal sito web www.passionerossoblu.com, sono arrivate al termine della partita vinta 1-0 in casa contro la Reggiana. I pugliesi sono ora al secondo posto insieme con il Carpi e si giocheranno domenica ad Avellino il piazzamento finale per gli spareggi promozione. “I play-off? Sono una lotteria, – ha spiegato Dionigi – i valori si azzerano. Vanno gestiti con molta cautela. Non nego che quando sono arrivati i quattro punti di penalizzazione ho avuto paura di non raggiungerli. Ora – ha concluso – ad Avellino andremo per vincere e consolidare il secondo posto: manderò in campo la migliore formazione possibile, il turn-over è finito”.
 
fontehttp://www.ntr24.tv/it/news/31101