Il Museo Irpino si propone di ragionare sull’importanza di questi temi e lo fa in occasione della “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità”, aprendo le porte per un’intera settimana a un’esperienza unica, fatta di laboratori didattici e creativi, visite guidate speciali, approfondimenti tematici e tanti spunti di riflessione, interamente dedicati ai suoi utenti più svantaggiati.

Da martedì 4 a venerdì 7 dicembre tutte le mattine accoglieremo le Associazioni operanti sul territorio proponendo visite su misura per le loro esigenze. Negli spazi dell’accoglienza sarà allestito un percorso multimodale di avvicinamento e approfondimento sui temi dell’accessibilità nei luoghi pubblici della cultura. Il pomeriggio di martedì 4, alle ore 16, l’Associazione Italiana Persone Down di Avellino sarà la protagonista di un laboratorio creativo sulla ceramica antica. E ancora giovedì 6 dicembre, sempre alle ore 16, l’Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus di Avellino vivrà una visita ‘a stretto contatto’ con i tesori del Museo del Risorgimento, in un inusuale percorso tattile.

In questo il Museo Irpino intende condividere in pieno lo slogan della Giornata – “un giorno all’anno tutto l’anno” – consapevole che anche riflettendo con attività straordinarie sui concetti di dignità, diritti e benessere delle persone disabili si riuscirà a realizzare quotidianamente servizi su misura in tutti i luoghi pubblici votati alla cultura.

Promosso dalla Provincia di Avellino, “Museo per tutti-cultura senza ostacoli” è ideato e curato da Mediateur/servizi al pubblico del Museo Irpino e rientra nel programma di “Autunno al Museo”, il ricco calendario di iniziative che stanno regalando alla città uno spazio museale sempre più vivo e attrattivo nel cuore della città