Venerdì 4 ottobre alle 19,30 l’Auditorium del Conservatorio Cimarosa ospiterà il Recital pianistico di Antonio Di Palma. In programma: W. A. Mozart – Fantasia in re minore KV 397, Dodici Variazioni in do maggiore KV 265 sul tema “Ah! Vous dirai-je, Maman”, Sonata in la maggiore KV 331, Andante grazioso e sei Variazioni, Menuetto con Trio, Alla Turca ; L.van Beethoven – Sonata in do maggiore op.2 n.3, Allegro con brio, Adagio, Scherzo, Allegro Assai; J. ASCHER – Grand Caprice de Concert op.60 su “La Traviata” di G.Verdi.
Antonio Di Palma è napoletano, si è diplomato col massimo dei voti presso il Conservatorio di S.Pietro a Majella sotto la guida della Prof.ssa Margherita La Peruta, allieva di Florestano Rossomandi, non trascurando gli Studi Umanistici. Nel 1981 si avvia al Perfezionamento col M° Carlo Alessandro Lapegna su indicazione del M° Vincenzo Vitale, il quale approva il suo inserimento nelle Stagioni Concertistiche dell’Associazione Pianistica ”S.Thalberg”, da lui fondata. Dopo aver frequentato, nel 1981 e 1982, a Sermoneta, i Corsi Estivi del M° Aldo Ciccolini, decide nel 1984 di iscriversi all’Accademia Internazionale di Musica” L.Perosi” di Biella, dove si perfeziona col M° Ciccolini.
Inizia, così, una brillante attività che lo vede ospite, sia in veste di solista, sia in formazioni cameristiche, delle più prestigiose istituzioni musicali italiane ed europee. Ha registrato per R.A.I.2, RADIO 3, TELEMONTECARLO,TVE ESPANA,RADIO FRANCE MUSIQUE. Ha inciso per la SYMPOSION e per la CIMAROSA RECORDS. Nel suo repertorio figurano, oltre ai Classici e ai Romantici, numerosi Autori Contemporanei dei quali ha curato spesso le prime esecuzioni assolute. Si è inoltre distinto in Joplin e Gershwin, entrambi protagonisti di concerti dedicati al Pianoforte in America. Attualmente alterna all’attività concertistica quella didattica presso il Conservatorio Statale di Musica ”Domenico Cimarosa” di Avellino, nel quale, dal 2011, ricopre l’incarico di Vice Direttore.