AIROLA – Anna Izzo, fondatore e direttore artistico, ha reso noti tutti i nomi dei commissari che giudicheranno i giovani musicisti delle sei sezioni del sesto  Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille e una nota”, con il patrocinio del Comune di Airola (BN) e in collaborazione con Pro Loco, Inner Wheel Valle Caudina e Fondazione Onlus “Angelo Affinita”, e in programma presso il Teatro Comunale della cittadina sannita dal 24 maggio al 1 giugno.
Le Commissioni sono composte secondo una clausola di salvaguardia, in base alla quale i giurati che hanno in corso o hanno avuto nei due precedenti anni rapporti didattici con alcuni dei partecipanti debbono astenersi dal giudicarli.
I nomi dei commissari per il Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato” – al cui vincitore sarà assegnata una borsa di 2mila euro, con il contributo della famiglia Moscato, e un concerto premio offerto dall’Associazione O. S. N. “Città di Mascalucia” – erano stati comunicati lo scorso 22 aprile e includevano il M° Daniele Petralia, concertista e docente presso l’Istituto “V. Bellini” di Catania, il pianista russo Yuri Bogdanov, ordinario presso l’Accademia Musicale “Gnessin” di Mosca,  e il M° Tina Babuscio, apprezzata insegnante di Pianoforte presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento. Petralia, Bogdanov e Babuscio, saranno affiancati dal M° Carmen Cirillo, professoressa del Conservatorio sannita e direttore artistico del CEDAM, nelle Commissioni per le categorie pianistiche.