Dieci successi e ventitré podi ottenuti nelle corse finora disputate rappresentano certamente un buon bilancio e continuità di rendimento per la Androni-Sidermec.

Due vittorie per Francesco Chicchi, che ha iniziato la serie di successi in Europa imponendosi sul traguardo di Crevalcore nella Settimana Internazionale di Coppi e Bartali, Yonder Godoy, Serghei Tvetcov e Oscar Gatto – vittorioso in due tappe del Sibiu Cycling Tour, gara di prima categoria dell’UCI Europa Tour dove si è imposto anche il giovane Alessio Taliani, vincitore della frazione regina ai 2.000 m. di Balea Lac. “Complimenti ai ragazzi – ha dichiarato il Team manager Gianni Savio – che hanno sempre seguito e messo in atto le disposizioni ricevute nelle riunioni tecniche. Oltre alle dieci vittorie, mi piace ricordare il Giro d’Italia, dove abbiamo sempre corso all’attacco. Una condotta di gara che ci ha portati a salire due volte sul podio finale di Milano, con Marco Bandiera vincitore delle speciali classifiche dei Traguardi Volanti e della Fuga del Giro.”

La Androni-Sidermec – che ha gareggiato in undici Nazioni:  Argentina, Venezuela, Australia, Italia, Malesia, Francia, Belgio, Spagna, Azerbaijan, Svizzera, Romania  – ha certamente offerto una grande visibilità a livello mondiale a tutte le aziende presenti con i loro marchi sulle divise ufficiali di gara.