A Boscoreale (Napoli), all’ombra del Vesuvio, si stanno ponendo solide basi per il grande rilancio del ciclismo giovanile nel Sud Italia grazie alla rinnovata Zerokappa Asdche è pronta ad affacciarsi sulla scena agonistica per la stagione 2014.
Merito dell’instancabile famiglia Cozzolino (Carmine, Luigi e Francesco) che ha dato il nome alla squadra grazie a una felice e curiosa intuizione dell’ex corridore Carmine, che in un viaggio di affari in Cina come rappresentante di casalinghi, si ispirò al gesto del pollice sollevato “OK” usato per indicare la trattativa andata a buon fine con i colleghi cinesi.
Ai nastri di partenza un organico promettente e di tutto rispetto con 39 ragazzi di Campania e Puglia impegnati nelle categorie allievi e juniores con lo scopo di rianimare la passione del ciclismo sulle strade del meridione oltre a far avvicinare le famiglie e i ragazzi allo sport delle due ruote. L’obiettivo è quello di fungere da punto di riferimento per i giovani corridori del Sud per creare un movimento importante e all’altezza delle formazioni blasonate sul territorio nazionale.
Arturo Cordato sarà il direttore sportivo della formazione allievi con otto elementi, così come quelli della “enclave” pugliese diretta da Nicola Perrotta e che avranno sulle proprie maglie, in via eccezionale, la scritta ACD Terra di Puglia. A Carlo Tessitore e Franco Luongo il compito di seguire da vicino i 23 ragazzi juniores, categoria che ha fatto già parlare di sè nel ciclocross con i titoli regionali campani, intersud, il settimo posto al Giro d’Italia di Ciclocross-Gran Premio Selle Italia e la maglia azzurra nella prova italiana di Coppa del Mondo UCI all’Ippodromo delle Capannelle di Roma il 5 gennaio scorso con Simone Perna oltre ad Antonio Teti (vice campione regionale di cross) e l’allievo Andrea Piccinini (campione regionale campano di cross in prestito temporaneo alla formazione di Boscoreale) che hanno cominciato in ulteriore anticipo la stagione.
Tanta voglia di esserci all’interno della sala convegni del Ristorante Leopoldo a Boscoreale per non perdersi nemmeno un attimo della presentazione ufficiale con 700 presenze stimate tra atleti, ospiti, amici ed addetti ai lavori del ciclismo: lodevole la presenza dell’ex cittì della nazionale Paolo Bettini e dell’ex professionista, quattro volte azzurro iridato, Andrea Tonti a fianco dei rappresentanti del comune di Boscoreale (il sindaco Giuseppe Balzano, il vice sindaco Carmine Sodano, l’assessore allo sport Antonella Aquino, il consigliere comunale Giacomo Tafuro), del direttivo della Zerokappa al gran completo (il presidente Carmine Cozzolino, il vice presidente Ugo De Maio, i consiglieri Domenico Vitiello, Nicola Russo, Giovanni Acanfora, Sebastiano Terracciano, Francesco Cirillo, Francesco e Luigi Cozzolino), della Federciclismo Campania con il presidente Pino Cutolo, il coordinatore del settore giovanissimi Umberto Perna e il responsabile del settore ciclocross Aniello Mozzillo senza dimenticare l’ex professionista Raffaele Illiano, (8 vittorie nella massima categoria tra il 2002 e il 2010 compresa la tappa Civitavecchia-Gubbio alla Tirreno-Adriatico nel 2008), il presidente della commissione ciclocross FCI Michele Lavieri (con suo figlio Raffaele, in platea, neo vice campione d’Italia di ciclocross tra gli allievi di primo anno) e Mario Schiano partner tecnico del team con il proprio nome sulle maglie e sulle biciclette dell’omonima azienda (dal 1923) con sede a Frattamaggiore. Oltre a Schiano Cicli, gli altri partner saranno Pizzeria Pellone, Io Spazio, Mya Consulenza Auto, CR Design, Autofficina Ugo De Maio e Iwant Costruzioni Srl.
Tanti applausi anche per il coordinatore tecnico del team Luigi Cozzolino che è stato uno dei pionieri delle scorte tecniche sul territorio vesuviano (gestite ad oggi da Antonio Atteniese) nonché ha ricevuto il Premio Leggiero Fair Play per la grande collaborazione mostrata nel dietro le quinte del ciclismo in Campania.
LE INTERVISTE
Paolo Bettini, due volte campione del mondo e olimpionico ad Atene 2004: “Il mondo del ciclismo è globalizzato sempre di più, ad oggi soffriamo un po’ rispetto a qualche anno fa ma bisogna dar merito agli avversari. C’è un gruppo di giovani che sta crescendo e quelli meno che hanno dimostrato di saper competere a livello internazionale. Il Mondiale di Firenze mi ha lasciato con l’amaro in bocca e solo dopo ho scoperto che era l’ultimo mondiale per me. Ho lasciato un gran gruppo e un gran potenziale che farà divertire i tifosi e che permetterà al neo commissario tecnico Davide Cassani di portare finalmente a casa il titolo iridato. Davide conosce bene il gruppo ma ha tutto il tempo per assestarsi ed entrare nel ruolo che saprà fare sicuramente in maniera scrupolosa. Riguardo alla prossima avventura da team manager con Fernando Alonso, è passato davanti a me un treno che non mi aspettavo e mai avevo immaginato che un personaggio di richiamo della Formula Uno si dedicasse al ciclismo scegliendo me come responsabile tecnico in una squadra che effettivamente non esiste e forse proprio questo che mi ha fatto riflettere. È stato bello sposare questo nuovo progetto e di avere al mio fianco un personaggio come Alonso per creare un qualcosa che ad oggi non esiste per poter allestire una squadra di alto ciclismo. Sono pronto per un’altra grande sfida e ho ancora 10 mesi di tempo a disposizione per fare bene il mio lavoro. Per iniziare una nuova avventura bisogna ripartire da forze fresche come quella in cui sono stato ospite a Boscoreale. Un’atmosfera davvero esemplare, vicino ai giovani, perché il Sud vive nella crisi dello sport per la carenza di società e di gare. Va tutto il merito a chi continua a credere in questo progetto coltivando la passione che si ha dentro. Se la fatica e gli sforzi vengono fatti con passione, non parliamo più di sacrifici”.
Andrea Tonti, professionista dal 1999 al 2010, team manager della neo formazione UCI Continental Area Zero Pro Team di matrice italiana: “Il ciclismo è voglia di fare e di misurare noi stessi e questa società rappresenta un chiaro esempio della voglia di mettersi alla prova. Per fare uno sport alla base di tutto c’è la passione, finalmente il sud vuole avvicinarsi al nord grazie a questi ragazzi e, come loro, il mio percorso agonistico è iniziato con la prima bicicletta e le prime gare. I giovani sono il presente e il futuro di questa società perchè finalmente possono coronare un sogno su qualcosa che a loro piace. Ho trascorso 13 stagioni da professionistica nel classico ruolo di spalla e di comprimario ai miei capitani. Ho avuto la gioia di vincere due Giri d’Italia con Gilberto Simoni e Damiano Cunego, tre titoli iridati con Paolo Bettini e Alessandro Ballan, senza dimenticare le mie soddisfazioni personali nel 2006 alla Bicicletta Basca e nella mia Castelfidardo alla Due Giorni Marchigiana”.
Giuseppe Balzano, sindaco di Boscoreale: “Siamo onorati di celebrare una squadra che porterà il nome della nostra città in giro per la penisola. La nostra amministrazione comunale sta vicina alla società e faccio un enorme in bocca al lupo ai ragazzi che rappresentano tutto l’orgoglio ciclistico del Sud”.
Pino Cutolo, presidente FCI Campania: “La nascita della Zerokappa Asd è frutto di una scommessa vinta con la famiglia Cozzolino che ha raccolto con entusiasmo questa sfida con grande impegno e serietà”.
Carmine Cozzolino, presidente Zerokappa Asd: “Auguro a tutti i ragazzi una stagione di successi e soprattutto di costanza nell’impegno agonistico. Quello che conta è non solo toglierci la soddisfazione di fare un’annata da protagonisti ma portare avanti la passione per il ciclismo e per lo sport nel nostro territorio”.
ZEROKAPPA ASD ALLIEVI
Giuseppe Cassaro, Salvatore Sorrentino, Armando Capasso, Danilo Pezzella, Salvatore Schettino, Angelo Vitiello, Antonio Solli, Ciro Lanna
ZEROKAPPA ASD JUNIORES
Simone Perna, Antonio Teti, Rezziero Di Maio, Francesco Barra, Davide Migliaccio, Antonio Di Maiolo, Bonaventura De Gregorio, Francesco Cozzolino, Luigi Miranda, Luigi Cirillo, Andrea Vernetti, Felice Granato, Emanuele Marasco, Giuseppe Foresta, Francesco Rosanova, Marco Contaldi, Pasquale Gentile, Antonio Dionisi, Paolo Di Lallo, Antonio Elio Caciapuoti, Luigi Raiola, Andrea Rosolia, Vincenzo Martino
ACD TERRA DI PUGLIA-ZEROKAPPA ASD
Carmine Francesco Anilli, Giovanni Antonino, Rocco De Cosmis, Davide Dormio, Angelo Lucarella, Alessio Simone, Aldo Zucaro, Jonathan Martimucci