Oggi è un giorno bruttissimo per il Giro d’Italia. Il ciclista belga Wouter Weylandt è morto oggi a 26 anni, al Giro d’Italia 2011 in seguito ad una caduta a 20 chilometri da Rapallo, traguardo durante la terza tappa della corsa rosa. Dopo oltre 40 minuti di tentativi di rianimarlo purtroppo non c’è stato nulla da fare. L’organizzazione del Giro d’Italia in segno di lutto ha annullato la cerimonia di premiazione.