Carlos Gimenez, diciottenne scalatore venezuelano, ha firmato un contratto quadriennale con la Androni-Venezuela. Guardandolo in salita, sembra di rivedere José Rujano: stessa posizione in bici e identica pedalata, ma “fortunatamente – aggiunge il Team Manager Gianni Savio – per quanto ho potuto conoscerlo, con mentalità ben diversa. L’ho seguito in Venezuela e, al recente Mondiale di Firenze, l’ho visto disputare una buona prova tra gli juniores. Soprattutto, il test effettuato dal Professor Fabrizio Tacchino ha rivelato valori ottimali, davvero un ‘gran motore’ come si suole dire in gergo ciclistico. Abbiamo firmato un contratto per quattro stagioni, ma Carlos Gimenez esordirà tra i Professionisti solo nel 2015 perché il prossimo anno correrà nella Under 23 dell’amico Renzo Maltinti”. Con Carlos Gimenez e Yonder Godoy – trentotto anni in due – è iniziato il Progetto per lo sviluppo del Ciclismo Venezuelano in Europa, voluto dal Presidente della Federazione Artemio Leonett e realizzato da Gianni Savio, con il sostegno del Ministerio del Deporte Popular de la Republica Bolivariana de Venezuela.