Un progetto di formazione e divulgazione per scuole e famiglie sul tema dell’economia circolare, con un focus su sprechi di cibo e alimentazione: lo realizzeranno gli studenti della scuola secondaria dell’Istituto Immacolata di Novara con l’affiancamento di Cef Publishing, società del Gruppo Ebano (http://www.gruppoebano.com/), fondato e guidato dal Presidente di Piccola Industria Confindustria Carlo Robiglio. Il Gruppo, con 9 società controllate, 15 partnership produttive, più di 250 dipendenti e collaboratori, tramite la controllata Cef Publishing, è anche certificata dal programma Elite di Borsa Italiana per i requisiti di affidabilità e trasparenza richiesti dai principali investitori istituzionali e ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Best Managed Companies”, iniziativa promossa da Deloitte per supportare e premiare le aziende italiane eccellenti per capacità organizzativa, strategia e performance.

L’iniziativa si svilupperà tra aprile e giugno 2021 e si inquadrerà nel Progetto ‘B Corp School Young’, il percorso di formazione, ideato e realizzato da InVento Innovation Lab (https://inventolab.com/) in rete con le imprese B Corp, che guida i giovanissimi tra gli 11 e i 14 anni alla scoperta di abitudini di consumo sostenibili e alla ricerca di soluzioni innovative per una vita comunitaria a basso impatto ambientale. Il percorso di formazione accompagnerà i ragazzi a raggiungere una maggiore consapevolezza del proprio impatto sull’ambiente, attraverso un’analisi dei consumi e dei rifiuti che quotidianamente vengono generati in ambito scolastico e domestico e li renderà consapevoli di poter essere attori del cambiamento.

Il Progetto mette in connessione scuole del territorio con aziende B Corp come Cef publishing, che fin dal 2018 ha ottenuto la prestigiosa certificazione attestante l’impegno dell’azienda verso le tematiche sociali e ambientali.
Il partenariato tra Cef e Istituto Immacolata e Inventolab prevede sessioni di formazione per docenti, plenarie destinate a tutti gli studenti, incontri con le singole classi con l’intervento degli esperti di InVento Innovation Lab, ed un evento finale, ‘Changemaker Competition Young’. Durante il percorso formativo, i ragazzi esploreranno tematiche come il rapporto tra produzione gestione dei rifiuti e l’economia circolare, si cimenteranno con giochi interattivi per conoscere alcuni degli obiettivi dell’agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile nell’industria, nelle città, nelle forme e nelle modalità del consumo, definiranno e testeranno un’idea progettuale realizzando un prototipo del prodotto o servizio ideato, impareranno a presentarla con tecniche di comunicazione verbali e non, producendo anche materiali audiovisivi di accompagnamento.

Il percorso formativo sarà supportato dalla piattaforma online InVento School (www.inventoschool.com) e dai tools creati da InVento Innovation Lab oltre che dalle competenze sui metodi di formazione a distanza (FAD), di cui CORSICEF attraverso la competenza di corsi è leader di mercato con il proprio catalogo di corsi. Il percorso formativo di InVento Innovation Lab sarà inoltre ulteriormente arricchito dall’apporto progettuale della casa editrice Interlinea, sempre appartenente al Gruppo Ebano, che attraverso alcuni incontri con esperti del mondo dell’editoria, porterà alla realizzazione di un prodotto editoriale sostenibile che contribuirà a promuovere e comunicare la soluzione della challenge elaborata dagli studenti della scuola Immacolata.

Durante gli incontri-laboratori proposti dalla casa editrice Interlinea i bambini collaboreranno tra di loro per realizzare dei racconti illustrati ispirati al tema centrale del progetto, lo sviluppo sostenibile e l’economia circolare – e in particolare la lotta alla spreco alimentare –, che saranno poi raccolti in un’antologia che avrà le caratteristiche scelte dai bambini stessi, dal tipo di carta (che dovrà naturalmente essere ecologica) al formato, ai caratteri e corredata dalle loro illustrazioni.