Il 14 maggio, alle ore 10,30, presso la Sala Conferenze della Casa di Cura Santa Rita di Atripalda si presenta il nuovo Centro per la Cura delle Malattie Tiroidee e la Campagna di screening gratuito della Tiroide.
 
Presenti all’incontro: il prof. Walter Taccone, Presidente della Casa di Cura Santa Rita, la prof. Virginia Mazzon, Responsabile Qualità e Personale della Casa di Cura Santa Rita e il dott. Gerardo Amabile, endocrinologo e da oltre un decennio esperto nell’uso del laser chirurgico per le patologie della tiroide.
 
L’importanza dell’iniziativa sta nel fatto che le patologie della tiroide sono diffusissime in Irpinia a causa della mancanza di iodio e in costante aumento nel resto della Campania a causa anche dell’inquinamento.
 
Sono tanti, purtroppo, i pazienti che ignorano di essere affetti da patologie della tiroide e che, perciò, non si curano adeguatamente.
 
“Con questa iniziativa – spiega il Presidente della Casa di Cura Santa Rita, prof. Walter Taccone – abbiamo voluto offrire un valido supporto ai tanti che sono malati, ma non lo sanno, o a quanti sono già in cura, ma si rivolgono a strutture fuori regione. Come ho già avuto modo di dire in più di un’occasione, un mio personale obiettivo per questa clinica è proprio ridurre il numero dei”viaggi della speranza” e consentire agli irpini di potersi curare efficacemente anche in casa propria. Quella della tiroide è una battaglia importante; i numeri che iniziano a venire fuori e che si possono ricollegare alla tragica vicenda dei rifiuti, ci dicono che bisogna vigilare e stare attenti, perché la prevenzione è sempre l’arma migliore per affrontare i problemi della salute”.
 
Le risorse tecnologiche e professionali del Gruppo Taccone, che annovera anche il Centro Polispecialistico Futura Diagnostica, sono perciò dispiegate al massimo anche per le patologie tiroidee.
 
Protagonista di questa iniziativa è il dott. Gerardo Amabile, endocrinologo ed esperto da oltre un decennio dell’uso del laser per il trattamento chirurgico dei noduli e dei tumori della tiroide.
 
“Abbiamo già riscontrato un grande interesse intorno all’iniziativa – commenta il dott. Amabile – quello della tiroide è un tema molto sentito in Irpinia e in Campania. Noi intendiamo portare ai pazienti della Santa Rita la nostra ultradecennale esperienza, le tecniche laser e le altre iniziative che già abbiamo messo in cantiere con il prof. Taccone e che saranno divulgate al momento opportuno”.