Domenica 8 maggio la scuola di arti marziali RAION diretta dai maestri Natalino Luciano e Gaita Raffaele organizza ad Atripalda il 2° Trofeo dell’Irpinia.
Il Trofeo è alla seconda edizione e lo sport al centro della manifestazione è il karate, un’arte marziale che prevede la difesa a mani nude senza l’ausilio di armi.

Il praticante di Karate allena la propria mente affinché sia sgombra, vuota da pensieri, paura, desiderio di sopraffazione; aspira a svuotare il cuore e la mente da tutto ciò che provoca preoccupazioni, non solo durante la pratica marziale, ma anche nella vita. Si può affermare  che il karate è un’arte; una disciplina che si applica a mani nude, di origine giapponese e che rafforza il corpo e lo spirito.

La gara è di specialità kata per bambini e ragazzi dai 6 ai 21 anni.

Il kata è  una forma, un modello, una serie di movimenti preordinati e codificati che rappresentano varie tecniche e tattiche di combattimento.