Domani  ( sabato 5 novembre ) ore 18.00 s’inaugura presso l’Ex Sala Liturgica di Castiglione Cosentino la collettiva d’arte internazionale ” Arts arti visive per l’Europa” ideata e diretta  dal pittore avellinese Enzo Angiuoni . A fare gli onori di casa sara’ pero’  l’artista digitale Giuseppe Spina che ha invitato per l’occasione il Sindaco di Castiglione Antonio Russo, l’Assessore alla cultura Antonio Acri, il critico d’arte Lucia Basile, l’ artista pioniera e sperimentatrice in Italia della corrente d’Arte “Fiber Art” Rosa Spina e l’architetto e pittore di Teora ( Av )  Nicola Guarino .
In esposizione le opere di artisti della Mitteleuropa e della Provincia di Cosenza visitabili dal 5 al 15 novembre dalle 16.30 alle 19.30.
Nuovo imperdibile appuntamento per appassionati d’arte, storici e critici che porta nel cosentino originali e autentiche pitture e fotografie finora ospitate in numerose sedi istituzionali  e prestigiose pinacoteche d’arte.
Un altra tappa importante per l’associazione irpina Arteuropa da quasi tre anni in giro per l’Italia per proporre il vasto ed eterogeneo repertorio di opere contemporanee provenienti da regioni geografiche e culture diverse fra loro. Scopo dell’iniziativa  la promozione e la diffusione delle nuove ricerche dell’arte figurativa e far conoscere di conseguenza i suoi piu’ qualificati esponenti.
Espongono le proprie opere i maestri AugustO Ambrosone, Enzo Angiuoni, Kika Bohr, Giancarlo Caneva, Luigi COlombi ”Conte”, Maria Teresa Di Nardo, Salvatore Falbo, Claudio Mario Feruglio, Nicola Guarino, Generoso La Sala, Leona K, Michele Macchia, Marinka, Maria Pia Patriarca, Nelly Sanzi Juli, Vittorio Sopracase, Giuseppe Spina, Rosa Spina, Lisbeth Anne Svensson,Luciana Zabarella, Carmelo Cotroneo , Pina Santo e gli artisti cosentini Francesco Arabia, Paolo Caputo, Corrado Castiglione, Gianluca De Bartolo, Diego Ferrari, Gabriele Ferrari, Elda Longo, Nanni Spina, Stefania Vena e Paolo Viscardi.