AVELLINO – Al  Centro Sportivo Avellino è di nuovo tempo di TotaLife Cup. Dopo la prima tappa tenutasi a dicembre 2013, il team avellinese dell’ASD Nuotatori Campani si appresta a partecipare alla seconda fase del campionato interno dedicato all’associazione umanitaria avellinese. Per gli atleti della scuola nuoto federale, allenati da Gjon Shyti, è in programma una settimana di verifiche che comincerà oggi, lunedì 24 marzo, e terminerà sabato 29 con la gara finale. Le verifiche in vasca prenderanno il via nel primo pomeriggio di oggi  quando, a partire dalle 15.00, gli atleti saranno impegnati nelle batterie dei vari stili previsti. A chiudere le giornate all’insegna del nuoto in città, sabato 29 marzo ci sarà la gara finale della Totalife Cup, e a cui prenderanno parte gli oltre 700 iscritti dell’ASD Nuotatori Campani. Nel pomeriggio di sabato, inoltre, a far da cornice alla finale il saggio di nuoto sincronizzato. Con il secondo appuntamento della Totalife Cup continua, quindi, il cammino del Gruppo Cesaro nel mondo della solidarietà. L’idea di dare inizio ad un vero e proprio campionato legato alla beneficenza e all’impegno nel sociale è la conferma da parte del Gruppo di continuare il  progetto di portare assistenza alle popolazioni keniote. In qualità di partner dell’associazione, il Gruppo Cesaro Sport ha adottato dallo scorso anno il progetto di TotaLife per la realizzazione di un centro diagnostico presso la Children of Rising Sun Home di Msabaha (Kenya) e grazie alla solidarietà degli utenti del Centro Sportivo Avellino aggiungerà un ulteriore contributo a questa nobile causa.