AVELLINO – Il “ Sacro nelle arti figurative e nella conversione e dell’uomo contemporaneo sarà il tema dell’incontro- dibattito organizzato dal MIBC per venerdì 6 dicembre 2013, ore 17:oo, presso il Palazzo Vescovile di Avellino. Il Vescovo di Avellino Mons .Francesco Marino ed Elena Iannaccone, presidente del Movimento irpino per il bene comune, porteranno i saluti iniziali mentre la relazione tematica sarà tenuta dal maestro Prisco De Vivo, pittore, scultore , poeta ed autorevole esponente delle arti figurative contemporanee . Modererà il dibattito Gerardo Salvatore segretario generale della Consulta diocesana delle aggregazioni laicali. La  Significativa riflessione sul non consueto nucleo tematico costituisce un originale momento di formazione del MIBC nel quadro del più ampio ed organico sforzo formativo promosso dalla consulta diocesana. L’iniziativa tenterà a far emergere come  il  ” sacro” nelle arti figurative, soprattutto  in quelle dei secoli d’oro, scatena  nell’uomo contemporaneo il fulmine della conversione. E’ proprio dal dirompente processo di conversione che l’uomo nuovo può essere anche cittadino attivo e responsabile in coerenza con i principi ispiratori di fondo del Mibc, in comunione con gli sforzi socio-pastorali della Chiesa locale. Allargare gli orizzonti della riflessione e della ricerca del trascendente, pur camminando sulle vie del mondo, costituisce il necessario e credibile sforzo di testimonianza del cristiano laico sulle rotte postconciliari. Dalle prime e positive reazioni, negli ambienti culturali irpini, in quelli associativi e diocesani e auspicabile che dai contributi  del dibattito emergano proposte valide per scuotere la sensibilità e l’impegno civile e cristiano delle popolazioni irpine, spesso rassegnate ad un destino senza futuro.