Lacedonia 3

Teora         1

Lacedonia: Pignatiello G. 6.5, Leone F. 7 ( 50’ Liberatore M 7), Ciani D. 7, Bonaventura D. 7, Di Conza I. 7, D’Agnelli D. 7, Quatrale E. 7, Quaglia A. 7.5 ( 60’ Scivetta A. 7), Antolino N. 7, Penza M. 5.5, Iungo P  8 (  70’ Mancino F. 7); A Disp: Mancino F., Scivetta A., Liberatore M; All: Libertazzi G.

Teora: Capossela 5,Del Vecchio G. 5, Castellano 6.5, Del Vecchio V. 5.5, Cordasco M. 5.5, Miele 5.5, Grasso 5.5, Roma 5.5, Malanga 5.5, Pezzella 5, D’Ascoli 7. A Disp: Cordasco G., Monteverde R., Russomanno; All: Nigro

Marcatori : 40’ Pt Iungo P , 60’ Quaglia,  65’ Iungo P, 65’ D’Ascoli

Ammoniti: D’Agnelli

Espulso: 85 ‘ Penza M

Note: terreno di gioco ottimo, spettatori circa 200, giornata fredda e piovosa

LACEDONIA – Ritrova la vittoria la formazione di mister Libertazzi che, superato il ko di Sirignano, riesce a far suo il match col Teora dopo un primo tempo terminato 1 a 0  e una ripresa assai vivace grazie al gol di Quaglia e alla doppietta di  Iungo . Una sola rete invece per il Teora che accorcia le distanze con D’Ascoli su cross di Castellano e non sfrutta nel finale  neanche  la superiorità numerica quando l’avversario resta in dieci.