Venerdì 22 maggio alle 20.00, presso la chiesa della SS. Annunziata,  in Mercato San Severino, ancora un forte impegno da parte delle associazioni “La Magnifica gente do’ sud” , “Legalità e Futuro” di Siano, proseguendo nel loro percorso verso gli obiettivi di Legalità e soprattutto acquisizione di quella “responsabilità” quale cardine da cui partire per un percorso che vada diritto verso i veri valori dell’essere umano. L’impegno trova una perfetta sintonia con il sacerdote,  Don Raffaele De Cristofaro,  e la corale “Anima Christi” della Parrocchia Santissima Annunziata della frazione Costa di Mercato San Severino. Ed è proprio li che si realizza la performance teatrale, scritta e diretta da Alfonso Ferraioli: “Quando l’io diventa noi”,  a cura de “La magnifica gente do’ sud”, che commemora la figura e il messaggio di Don Giuseppe Diana, sacerdote assassinato nella sagrestia della sua parrocchia mentre si accingeva a celebrare messa, nel giorno del suo onomastico. Non esiste luogo più indicato per ricordarlo. Martire che per “amore del suo popolo” non ha mai smesso di opporsi alla grande piaga della camorra e seppur Vittima, con la sua opera divenuta immortale risulta nei cuori delle persone perbene il vero vincitore…” Per amore del mio popolo, diceva, non tacerò”  e ha vinto, inculcando nel cuore di tanta gente i veri valori e a non abbassare mai la testa. Don Peppe vive!  Con tale serata, le due associazioni iniziano un nuovo cammino che porterà alla giornata del 19 marzo 2016 con la nuova edizione della marcia per la Legalità e la Responsabilità.