NOLA – Lavoro, formazione, innovazione e realtà giovanile sono spesso considerati come temi poco collegati fra loro, nonostante poi si riconosca che, senza adeguata formazione e creativa capacità d’innovare in maniera originale, risulta difficile porre un argine al fenomeno della disoccupazione che interessa, secondo alcuni sondaggi, un giovane su quattro. Il dibattito sul tema è di grande attualità, con svariati punti di vista e dati interpretati alla luce di differenti chiavi di lettura.

L’Assessorato Politiche Sociali, Giovanili e Sussidiarietà, in collaborazione con il Sindaco e con l’intera Amministrazione Comunale di Nola, con il Patrocinio della Provincia di Napoli, organizza e promuove  il Meeting “GIOVANI INCONTRO” per creare un’occasione CONCRETA d’incontro fra esigenze e domande dei giovani e l’esperienza diretta dei Maestri, di quanti cioè grazie a spirito d’iniziativa, capacità e competenze, giusto indirizzo delle energie, hanno conseguito importanti risultati in differenti ambiti. L’idea è che il lavoro, “fondamento della civiltà dei diritti”, nella congiuntura attuale va rivisto ponendo l’accento non solo sulle problematiche, purtroppo presenti e pressanti, ma anche sulla positività di tante esperienze personali, sulla possibilità di spendere le proprie competenze in un’attività cui magari non si è pensato, sulla necessità di ridestare nei giovani il desiderio di essere protagonisti della propria vita, impegnandosi per  costruirla anche insieme agli altri.

Alla due giorni del MEETING prenderanno parte:

Professionisti della selezione, gestione e formazione delle Risorse Umane, per rispondere alle richieste che più frequentemente pervengono dal pubblico giovane.

Agenzie di Somministrazione Lavoro, per affiancare i giovani nella compilazione e presentazione del curriculum, e presentare gli attuali orientamenti del mercato del lavoro.

Agenzie, Enti ed Istituti di Alta Formazione per  esplicitare la richiesta di competenze specifiche del contesto socio-economico, concretizzata nelle differenti offerte formative.

 

La mattina di sabato 1 ottobre si presenta densa di appuntamenti importanti: Il Ministro della Gioventù Giorgia Meloni, che discute di opportunità, competenze e diritti dal sito governativo come dai social network, apre il Meeting con un Convegno in cui ciascuno dei relatori affronta temi di scottante attualità e risponde alle domande degli intervenuti, lontano da atteggiamenti cattedratici, in un incontro dove i giovani sono interlocutori  di riguardo. Affiancano Giorgia Meloni, il Presidente della Commissione Agricoltura C. D. Paolo Russo, Il presidente COLDIRETTI Napoli Filomena Caccioppoli, l’Ass. Regionale al Lavoro Severino Nappi, il Segretario Generale CISL Lina Lucci, il Presidente Giovani Industriali Napoli Vincenzo Caputo e il Presidente dell’EBAC Giuseppe Oliviero. Nel pomeriggio del sabato si tiene  la Tavola Rotonda nella quale i temi del Meeting sono trattati da Maestri nell’ottica di una condivisione vera del segreto per appassionarsi ad un’impresa, mettendosi in gioco nella costruzione di un’opera che è poi la costruzione della propria vita. Rosaria De Cicco, Domenico De Masi, Stefania Leone, Gaetano Manfredi, Prisco Sorbo, Raffaello Vignali, si raccontano con l’autenticità di chi ha fatto dei propri percorsi di vita e professionali un’occasione di continua crescita. Ai giovani, pensati come protagonisti di due giornate da vivere intensamente, è dedicato il Concerto serale  con Capone & Bungt Bangt, noto gruppo partenopeo nato dalla creatività di Maurizio Capone, che ha saputo mettere a frutto la propria competenza musicale “inventando” un modo nuovo di fare musica, a partire dall’utilizzo di strumenti realizzati con materiali di riciclo. GIOVANI INCONTRO prosegue domenica 2 ottobre con FOCUS dedicati a due tipologie lavorative: Agricoltura, mestiere del presente e del futuro della nostra terra, e Artigianato, attività che rappresentano entrambe una concreta possibilità d’investimento. COLDIRETTI ed EBAC gli interlocutori d’elezione, cui si affianca, con uno stand presente entrambi i giorni,  l’ASL Napoli 3 Sud con il Sert Psicosociale di Nola, che presenta un programma per la prevenzione collettiva delle dipendenze da alcool e stupefacenti. I giovani del Forum di Nola, protagonisti attivi del Meeting, propongono un Tavolo di Discussione sul “Ruolo dell’UE nelle politiche del lavoro e della formazione giovanile”.

Sempre domenica appuntamento con gli incontri “One to One” e Micro – Seminari tematici, che consentono una relazione ravvicinata fra i Testimonial e i singoli partecipanti, anche riuniti in gruppi a numero chiuso, per approfondimenti aventi come denominatore l’attenzione concreta a identificare prospettive e soluzioni per quanti si affacciano al mondo del lavoro. Giovani Incontro si presenta dunque come un grande contenitore, il primo in Campania a riunire, in un format polivalente, diversi punti di vista: istituzionale, sociale, culturale, civile, con i giovani come denominatore comune. Un Meeting pensato per i giovani del territorio come un’opportunità, un’occasione di condivisione e di scambio. L’opportunità di dibattere su temi di grande importanza per il loro futuro, di confrontarsi con Testimonial che CONCRETAMENTE metteranno in comune la propria vicenda professionale ed umana, aprendo una finestra sulle possibilità d’innovazione che ciascuna esperienza racchiude.

Cronoprogramma del Meeting

Sabato 1 ottobre 2011

h. 9.30

Accoglienza e registrazione dei partecipanti

h.9.30/13.00 e h.15.00/19.30

Apertura Stand Informativi

h.10.00 /11.00

“Lavoro, Formazione, Innovazione”

Convegno/Dibattito

h.11.00/12.00

“A tu per tu con Giorgia Meloni, Ministro

della Gioventù” – Domande al Ministro

h.16.00

Tavola Rotonda

h.21.00

Capone & Bungt Bangt in concerto

Piazza Duomo

Domenica 2 ottobre 2011

h. 9.30/12.30

Apertura Stand Informativi

h.10.00/11.30

Incontri “One to One” e Microseminari

h.11.30

FOCUS Tematici – COLDIRETTI, EBAC

UE, Giovani e Lavoro – Forum Giovani Nola

h.12.30

Aperitivo di saluto