VICTORIA SOLOFRA – REGHINNA MINOR 5-0

V. Solofra: Vitiello, De Stefano A., Russo, Nicodemo (K), De Stefano M., Margarita, Vignola, De Maio M., Nevola, Luciano. All.: Palumbo

R. Minor: Avallone, Sammarco, Apicella, Cioffi, Ferrara (K), Esposito, Vivo, Amorino, Mansi, Miele. All.: Carretta

Arbitro: Viviani di Nocera Inferiore

Reti: 11′ pt Vivo (autorete), 26′ pt e 30′ pt De Maio M., 29′ pt e 28′ st Russo.

Note: spettatori circa 100. Ammoniti Ferrara, Mansi, Miele e Nicodemo.

SANT’AGATA IRPINIA. Pokerissimo all’esordio stagionale per il Victoria Solofra che nella gara di andata del primo turno di Coppa Campania di Serie D si sbarazza del Reghinna Minor con il punteggio di 5 a 0. Buona la prova dei conciari allenati da mister Palumbo, nonostante le assenze di Gigante, Parmigiano e di Fabio e Antonio De Maio abbiano – e non poco – influito sulle rotazioni gialloblù. Gli intensi carichi di lavoro di ottobre si sono fatti sentire soprattutto nella seconda parte di gara quando il ritmo e l’intensità dei solofrani è notevolmente calata. Tuttavia, il match di Sant’Agata non è mai stato in discussione. Apre le schermaglie Ferrara per gli ospiti direttamente su calcio piazzato al 5′: nella circostanza è bravo Vitiello a parare. Gli ospiti si rendono pericolosi pochi minuti più tardi con Apicella e Vivo e in entrambe le occasioni un super Vitiello mette la porta solofrana al riparo da ogni pericolo. Il Victoria si fa vedere al 10′ con Russo, tra i migliori in campo. Sessanta secondi più tardi arriva il gol dei padroni di casa: Nevola piazza la stoccata e il pallone viene deviato in rete da Vivo per l’1-0 gialloblù. Ci prova Nicodemo al 12′ ma il suo tiro viene smorzato in angolo dal portiere. Dal 23′ comincia l’assedio del Victoria nella metà campo dei costieri. E così il bomber De Maio e Russo trovano la loro prima rete stagionale al 26′ e al 29′; De Maio chiude il primo tempo con la sua doppietta personale proprio allo scadere. Nella ripresa cala il ritmo di gioco e la gara diventa assai più fisica. Ne fa le spese Massimo De Stefano, toccato duro da Miele che si becca il giallo. Al 7′ del secondo tempo, il palo smorza la gioia in gola a Vivo per gli ospiti. Di qui alla fine è forcing Victoria. Russo al 27′ sbaglia il più facile dei gol ma un minuto dopo piazza il lob vincente che supera Avallone per il 5 a 0 finale.