Regala ogni settimana grandi numeri il girone D di prima categoria e questa volta è toccato al Lacedonia dare sfoggio di notevole bravura nella sfida casalinga col Giuseppe Siconolfi. Il risultato finale è stato 7 a 2 inaspettato fra gli addetti ai lavori e probabilmente dalla stessa formazione locale che mai avrebbe potuto ipotizzare un cosi clamoroso esito realizzato grazie a Cuozzo, autore di un poker, e alle singole reti di  Iungo, Di Martino e Bonaventura. Una prestazione da incorniciare per mister Libertazzi a cui va riconosciuto il merito di aver costruito una squadra corretta, ben affiatata e temeraria se si considera che due settimana è riuscita a pareggiare con la seconda classificata Baiano ( 3-3 ). Ci si aspetta ora lo stesso risultato questo fine settimana con la capolista Real Forino che a questo punto si troverà difronte pane per i suoi denti giacchè  il Lacedonia vorrà fare bella figura e non commettere passi falsi.