Ravello – 29 Luglio 2019 Una “serata tra amici” che mette in scena un tris d’assi della cucina, prima Italiana e poi internazionale, è quella che Belmond Hotel Caruso ha pensato per la sera del 29 Luglio.

 

Tre Signori dei fornelli, e soprattutto tre amici di vecchi data, gli Chef coinvolti: Mimmo di Raffaele, ospite, invita Nino di Costanzo, Chef Patron “Danì Maison”  già due stelle Michelin (2008 e 2010),  e Sasà Martucci Chef Patron Pizzeria “I Masanielli” Caserta a passare una serata all’insegna della convivialità a bordo di una delle piscine più belle del mondo.

 

Come nelle migliori tradizioni, dove la regola impone all’invitato di non presentarsi a mani vuote, gli Chef si presenteranno all’appuntamento  offrendo ai convitati un assaggio iconico della loro cucina. Ad aprire la scena, Mimmo con un aperitivo fatto di 5 assaggi, a seguire un menù degustazione di 5 portate dove alla pizza di Sasà, seguirà il risotto di Nino, il maialino di Mimmo, una pizza dolce pre-dessert sempre di Sasà e il dolce ‘fatto in casa’ dal padrone.

 

In un’ atmosfera rilassata, con sottofondo musicale ad opera di un Dj set locale, la “serata tra amici” promette di regalare un’esperienza autentica, condita dai sapori e colori del sud e dalle chiacchiere e i sorrisi dei tre protagonisti… proprio come a casa.

 

Inizio serata ore 20:00 – Menù degustazione €95,00 (vini esclusi) – prenotazione +39 0898588805

 

 

Mimmo di Raffaele –  Executive Chef Ristorante Belvedere – Belmond Hotel Caruso – Ravello

Originario di Caserta (Campania), Mimmo è cresciuto tra abbondanti frutteti, vigneti e oliveti in una zona del Sud Italia che gli stessi Romani avevano definito “Campania felix” (area felice), e che egli stesso riconosce come “un tesoro nascosto di storia, tradizione e sapori”.

Mimmo ha avuto importanti esperienze professionali nel settore, che hanno segnato la sua carriera professionale. Dopo la prima fase giovanile sulla riviera romagnola, approda a Cortina d’Ampezzo presso l’Hotel Miramonti e poi dal 1993 al 1997 in Svizzera, dove lavora durante i periodi invernali prima a Gstaad al ristorante Rialto dell’Hotel Palace e poi a Ginevra all’Hotel Le Richemond e durante i periodi estivi in Italia a Porto Cervo all’Hotel Cala di Volpe. Mimmo non smette di imparare e accresce la sua formazione presso il ristorante di Fredy Girardet, premiato come miglior cuoco del secolo e insignito di 3 stelle Michelin.

Nel 2007 approda al Belmond Hotel Caruso di Ravello dove oggi coordina i diversi punti di ristorazione da Executive Chef. La filosofia di Mimmo Di Raffaele è saldamente basata sulla cucina vera, la cucina da mangiare dove l’essenza è ben più importante della forma ed è finalizzata soprattutto alla valorizzazione del territorio.

 

 

 

 

 

Nino  di Costanzo – Chef Patron “Danì Maison” ­- Ischia

Nino Di Costanzo, classe 1972, due stelle Michelin con il suo Dani Maison a Ischia.

Sin da giovanissimo, Nino ha vissuto in luoghi dove si respirava la passione per la cucina. Sua mamma e sua nonna hanno sempre avuto molta cura nel rispettare e tramandare i valori gastronomici tradizionali della Campania ed è stato l’amore per i sapori della sua terra la guida che ha tracciato il suo percorso di studio e di lavoro. Il piacere di lavorare alla corte di grandi Chef e le diverse esperienze lavorative internazionali, lo hanno poi riportato ad Ischia, dove ha deciso di realizzare la sua visione: raccontare i suoi luoghi e le sue esperienze attraverso la cucina, spiegare con i suoi piatti come l’essenza della tradizione campana può rivivere grazie alla tecnica ed all’inventiva moderna. Nasce così Danì Maison che ha ottenuto vari riconoscimenti: due stelle Michelin, quattro Cappelli dall’Espresso, nonchè l’ingresso nell’Associazione Les Grandes Tables du Monde.

 

Sasà Martucci – Chef Patron Pizzeria “I Masanielli” – Caserta 

Classe 1983, Sasà Martucci, prima di essere nato a Caserta, è nato in pizzeria.

Le mani in pasta le ha messe sin da quando era bambino, un po’ perché destinato (la sua è una storica famiglia di pizzaioli a Caserta), un po’ per esigenza e tanto per passione. La lunga gavetta, mai terminata, si è unita ai preziosi insegnamenti di zio Michele, primo fra tutti, lo spirito di sacrificio. Il percorso non è mai stato in discesa ma supportato da tenacia, pazienza e dedizione, virtù che a lungo andare hanno ripagato tutti gli sforzi.

Nel 2001, la prima sede de I Masanielli in via Acquaviva diventa un punto di riferimento per pizze al taglio e da asporto, sfornate dal forno a legna in bella vista. Nel 2007, Sasà si sposta nella pizzeria di zio Franco, Il Solito Posto, dove per cinque anni si dedicherà totalmente a perfezionare il suo impasto. Nel 2016, realizza, esclusivamente grazie alle proprie forze, il sogno di gestire una pizzeria tutta sua: nasce I Masanielli, con i suoi 140 coperti, alle spalle della stazione di Caserta. Nel 2018 la pizzeria viene riconosciuta come una tra le migliori d’Italia e inserita nella Guida 50 Top Pizza. Con immensa umiltà e uno sguardo rivolto all’estero, ogni giorno Sasà continua ad impegnarsi per offrire al cliente un prodotto eccellente; una pizza che di là di qualsiasi definizione trasmetta – attraverso semplici ingredienti come acqua, farina, sale e lievito – tutto l’amore per quello che si fa.

Pizza preferita? Ovviamente la Sharon, dedicata alla figlia.

 

 

 

FINE

 

 

IOLANDA MANSI

PR & Guest Relations Manager Belmond Hotel Caruso

T: +39.3335447025 – iolanda.mansi@belmond.com

 

Per Immagini in alta risoluzione e video delle esperienze disponibili su www.belmondpress.it e

ww.belmond.com/media-centre

 

 

Belmond
Belmond (belmond.com) è una collezione globale di hotel unici e di lussuose esperienze di viaggio in alcune delle destinazioni più affascinanti e interessanti del mondo. Fondato quasi 40 anni fa con l’acquisizione di Belmond Hotel Cipriani a Venezia, il portfolio unico di Belmond oggi comprende 49 hotel, incluso quello di Londra con apertura prevista nel 2018, itinerari su rotaia e crociere fluviali in molte delle più celebri mete a livello internazionale. Indirizzi storici in città e boutique resort, la collezione include luoghi come Belmond Grand Hotel Europe a San Pietroburgo, Belmond Copacabana Palace a Rio de Janeiro, Belmond Maroma Resort & Spa nella Riviera Maya e Belmond El Encanto a Santa Barbara in California. Belmond firma anche safari, otto treni turistici di lusso, tra i quali il leggendario Venice Simplon-Orient-Express, e tre crociere fluviali. Belmond gestisce inoltre il club ‘21’, uno dei ristoranti più rappresentativi di New York.