Eduardo De Crescenzo - Essenze JazzAVELLINO – Tre date in Italia, la prima ad Avellino, per salutare il ritorno sulle scene di Eduardo De Crescenzo.

Lunedì 15 febbraio 2016, alle ore 21:00, al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino arriva Eduardo De Crescenzo con Essenze Jazz, che torna nei teatri d’Italia con un concerto acustico accompagnato da una ensemble di musicisti composta da Enrico Rava alla tromba, Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Marcello Di Leonardo alla batteria, Stefano Sabatini al pianoforte, Daniele Scannapieco al sassofono e Lamberto Curtoni al violoncello. Il tour proseguirà il 20 febbraio nella sala Sinopoli del Parco della Musica di Roma e il 23 febbraio al Teatro Augusteo di Napoli.
Il concerto live acustico di Eduardo De Crescenzo è il primo evento speciale del 2016 che l’Istituzione Teatro comunale, presieduta da Luca Cipriano, in sinergia con il Teatro Pubblico Campano, diretto da Alfredo Balsamo, hanno immaginato per il pubblico avellinese.

 

«Il concerto di De Crescenzo è la raffinata anteprima di una serie di altri grandi concerti ed eventi musicali che con il Teatro Pubblico Campano proporremo al “Carlo Gesualdo”. Avellino si conferma palcoscenico preferito dai grandi artisti e cantautori italiani» afferma il presidente Luca Cipriano.

 

“Essenze Jazz” è un progetto che Eduardo stesso definisce come un suo personale bisogno di ritrovare “l’essenza” dell’emozione, la ricerca di un suono che potesse rappresentarlo oggi e che invece è riuscito a materializzare e a fondere con sorprendente naturalezza e coerenza tutto il suo cammino artistico.

 

Un concerto acustico, rigoroso eppure appassionato, con il quale De Crescenzo porta in scena solo “l’essenza” dell’arte, l’emozione appunto, intrecciando passato e futuro, “generi musicali” diversi ma dai confini sfumati.

 

Del jazz De Crescenzo cattura le atmosfere, il gusto per la composizione estemporanea, lascia vivere con toccante emozione quella straordinaria capacità di far “suonare la voce”, di piegarla ora alle esigenze “del fisarmonicista”, ora a quelle del “vocalist” e “dell’interprete”.

 

Il live ruoterà attorno ad un repertorio costruito nel tempo che, pur toccando vette internazionali di popolarità, non ha mai cavalcato le lusinghe del “mercato facile” e che oggi vive di nuove magie con una straordinaria formazione che lo accompagna sul palco.

 

La vendita dei biglietti per assistere al concerto di Eduardo De Crescenzo partirà giovedì 17 dicembre 2015 presso i botteghini di piazza Castello, aperti al pubblico dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

 

Il costo del biglietto di platea è di 38 euro, mentre il ticket per la galleria è di 28 euro