Per la regia di Giancarlo Guercio (coadiuvato da Ornella Bonomo) debutta, il 16 e il 17 agosto, alle ore 18:00, presso lo scenografico Pianoro di Ciolandrea, a San Giovanni a Piro (SA), lo spettacolo teatrale “Dionysos”, organizzato dall’associazione Skenai di Buonabitacolo. La messa in scena sul Pianoro di Ciolandrea, come teatro all’aperto, sembra essere una scelta quasi dovuta, dato il contatto diretto con la natura che la figura di Dioniso ci ricorda; così, il pubblico si troverà immerso nella campagna collinare cilentana, con un occhio rivolto verso lo splendido mare del Golfo di Policastro e della costa lucana e calabra. Tratto da “Le Baccanti” di Euripide“Dionysos” è la concretizzazione di un progetto culturale nato all’interno del laboratorio di espressione teatrale promosso da Giancarlo Guercio, iniziato nel settembre 2019. Oltre trenta, i partecipanti al corso che daranno vita allo spettacolo. «“Dionysos” non è soltanto uno spettacolo teatrale – dichiara il direttore artistico e regista Giancarlo Guercio – ma un progetto culturale e artistico di evidente successo. Per la prima volta nel nostro territorio circa quaranta persone tra attori, tecnici, professionisti della scena, collaboratori e assistenti si sono ritrovati assieme per realizzare un ragguardevole progetto culturale e ognuno di essi ha contribuito impreziosendolo, a dimostrazione che anche nel nostro territorio è possibile sostenere le più consapevoli progettualità culturali. Con “Dionysos” abbiamo vinto una sfida e offerto agli spettatori un prodotto artistico di elevata e raffinata qualità. Tutti sono stati attratti dal potere del testo e dai suoi contenuti. Oggi più che mai è necessario riconsiderare la natura dell’uomo e il ruolo che esso deve occupare all’interno del panorama ambientale e naturalistico, recuperando un maggiore dialogo con gli altri individui e, soprattutto, con l’ambiente circostante, valorizzando le autenticità e inibendo le false illusioni della modernità». Sul palco, gli attori Emiliano Spira, Franco Colajemma, Biancarosa Di Ruocco, Luca Castelluccio, Matteo Giuffrida, Gianni D’Amato, Rosita Speciale, Patrizia Pontillo, Annalucy Menafra, Maria Carmela Bruzzese, Ersilia Carlucci, Carolina Consiglio, Serena Lobosco, Rosetta Paladino, Luciana Di Mieri, Francesca Schiavo Rappo, Ilenia Vertullo, Cono Cimino, Riccardo Laveglia e Gabriele Cirigliano. La realizzazione tecnica e scenografica di “Dionysos” è merito di grandi professionalità del mondo dell’arte. La direzione di scena e la consulenza musicale è affidata a Giuseppe Di Stefano. A Sara Cammarosano si devono i gioielli che arricchiscono i costumi di scena (realizzati da Carmela Risi, Antonia Capobianco, Susanna Brigante, Sonia Guercio e Cinzia Bellezza). Gaetano Ferrara ha creato gli oggetti di scena (dalle maschere ai tirsi) mentre Giovanni Mariella ha costruito la scenografia assieme a Ilenia Vertullo (la quale ha dipinto i teli di scena). Riprese, video backstage e fotografie sono a cura di Giuseppe Jepis Rivello, Gianni D’Arienzo, Giovanni D’Amato e Giuseppe Di Vietri. Dopo la splendida terrazza del Pianoro di Ciolandrea, “Dionysos” verrà messo in scena all’interno del Parco Tarantini a Maratea, il 22 agosto, e la storica Certosa di San Lorenzo, a Padula, il 30 agosto.