La Sidigas Avellino vince il secondo impegno casalingo battendo la Vanoli Cremona. In sala stampa coach Sacripanti non nasconde la sua soddisfazione per le due vittorie consecutive che consentono alla squadra irpina di proseguire la corsa per le prime quattro posizioni: “Era una partita difficile da affrontare, loro hanno giocato con grande energia. Siamo stati bravi ad andare a riposo con 8 punti di vantaggio e ad allungare a +12. Nel secondo periodo non siamo stati efficaci nel chiudere la gara, le due bombe di Carlino ci hanno fatto faticare fino alla fine. Non è facile per me giocare con 7 esterni e tre lunghi, è difficile ruotarli. Obasohan è stato molto bravo a farsi trovare pronto, ha meritato di giocare fino alla fine, la squadra stava tenendo bene ed ho preferito tenere Thomas a riposo. Abbiamo disputato una buona prestazione in attacco, la palla è circolata bene e questo ci ha permesso di trovare delle buone soluzioni. Tatticamente mi aspettavo più difesa a zona da parte di Cremona, invece, sono rimasti quasi sempre a uomo. Credo che la gestione della gara sia sempre stata nostra. Sono molto soddisfatto di queste due vittorie in casa con Cantù e Cremona, la squadra ha lavorato bene ed ora ci prepariamo ad affrontare la partita contro Capo D’Orlando, vincere ci permetterebbe effettivamente di restare tra le prime 4.”

Fonte e foto: http://www.scandonebasket.it