L’imprenditore e consigliere comunale a Cervinara Christian Cambareri si dichiara vicino alla minoranza di San Martino Valle Caudina e più in particolare al Partito Democratico a cui esprime con fermezza il proprio sostegno riferendosi alle esternazioni offensive e arroganti pronunciate  dal sindaco Pasquale Pisano e dalla sua maggioranza. Il Partito Democratico nei giorni scorsi non ha fatto altro che attaccare un sindaco, il sig.Pisano, che sicuramente ha raggiunto livelli di autostima estremamente esagerati. La replica però si è materializzata in maniera incredibile.

Di cosa si vuol parlare?  Si rimane scioccati dinanzi a dichiarazioni del genere che ora vengono citate testualmente come riportate anche dalla testata giornalistica “Il Caudino” con l’articolo “Pisano ribatte alla minoranza ed annuncia la sua ricandidatura nel 2021: “Pasquale Pisano è un uomo buono, un amministratore capace, competente e attento che fa partire dal cuore ogni suo atto. E’ integro e perbene. Guiderà anche nel futuro il paese che ha trovato finalmente fiducia e speranza”.

Da qui si capisce senza alcun dubbio che Pisano non ha ben chiaro quale sia il concetto di umiltà, quella umana che deve essere imprenscindibile nell’amministrare una comunità, come lui “cerca” di fare da quattro anni. A mio parere -conclude Cambareri- avere un primo cittadino che se la suona e se la canta non fa certo piacere a nessun cittadino di San Martino Valle Caudina. Il paese  si trova in una situazione tragica, a partire dalla frana che ha causato 5 milioni di danni fino al Covid-19.

Per arrivare alle elezioni 2021 dovrà esistere ancora un comune, e non è proprio certo con la corrente gestione. Che Pisano scenda dal piedistallo sul quale si è voluto porre.