Per la rassegna “Letture Possibili” lunedì 8 maggio il secondo appuntamento dal titolo “Economia della pace” alle ore 17,45, presso la sala convegni del Piano di Zona a Mugnano del Cardinale. Con l’autore Raul Caruso ci saranno Salvio D’acunto (docente di economia politica presso Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”) e Giulia Spleen D’Argenio (giornalista di Orticalab).
Durante il dibattito che seguirà la presentazione del libro interverranno associazioni locali, forum della gioventù, associazioni del terzo settore e amministratori locali

L’economia della pace, che vanta padri illustri quali John Maynard Keynes, Kenneth Arrow e Lawrence Klein, studia le cause e le conseguenze economiche delle guerre e di altre forme di violenza, e analizza la crescita e lo sviluppo di istituzioni volte alla risoluzione di scenari di conflittualità distruttiva. La disciplina ha dimensioni macro e micro. Esiste, infatti, una conflittualità di livello «macro» che coinvolge gli Stati, la loro politica estera e le loro politiche economiche, e una conflittualità «micro» in seno alle società nei rapporti tra Stato, gruppi sociali, formazioni intermedie e cittadini.

Raul Caruso insegna Politica economica ed Economia internazionale presso l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano. Dirige negli USA la rivista specializzata «Peace Economics, Peace Science and Public Policy», il Network of European Peace Scientists e il capitolo italiano degli Economists for Peace and Security. Collabora, inoltre, con il quotidiano «Avvenire».