PIANETA SPORT: Nasta, Ventre (21′ st Vellone), Fiore, Manfredonia, Vertolomo (27′ st De Maio), Mancuso G., Giannone, Esposito, Molisse C., Murolo, Adiletta (27′ st Liguori). A disp. Ferrara, Guastafierro. All. Guastaferro.

INTERCAMPANIA: Sirica, Palazzo, Carbone (32′ st Rossetti), Di Falco, Amodio, D’Ambrosio, Capistrano, Carotenuto (17′ st Tammaro), Angrisani, Avino (21′ st Lanzetta), Albero. A disp. Mancuso P. Cappuccio, Nunziata, Molisse A. All. Balestrino-Ronga

ARBITRO: Esposito di Castellammare di Stabia

RETI: 28′ pt Avino (I), 15′ st Avino (I), 25′ st Angrisani (I), 43′ st Murolo (P).

NOTE: espulso Molisse C. (P). Ammoniti Ventre (P), Carbone (I).

SARNO – Al Viscardi di Lavorate l’Intercampania vince il derby come all’andata giocando una delle migliori partite della stagione. Finisce 3-1 per i biancorossi (oggi in maglia biancoceleste) grazie alla vena realizzativa dei gemelli del gol Avino-Angrisani. Di Murolo nel finale il gol della bandiera del Pianeta Sport..
Eppure al fischio d’inizio è il Pianeta Sport a rendersi pericoloso prima con Carmine Molisse, che solo davanti a Sirica manca il bersaglio, e poi con Murolo. Al quarto d’ora si fa vedere l’Intercampania con Albero, che da ottima posizione conclude fuori. Gara che, nonostante il caldo primaverile, si mantiene su ritmi alti. Il punteggio cambia al 28′ con l’Intercampania che passa in vantaggio. Avino viene atterrato ai limiti dell’area: calcio di punizione che lo stesso Avino trasforma con traiettoria leggermente deviata dalla barriera. Il primo tempo finisce 1-0 per la formazione del duo Balestrino-Ronga.
Nella ripresa il Pianeta Sport è costretto a giocare in dieci per l’espulsione di Molisse. L’Intercampania con un uomo in più al 15′ trova il gol del 2-0 ancora con Avino (tredicesimo gol stagionale) che batte Nasta deviando in rete un cross millimetrico dalla sinistra di Angrisani nelle vesti di suggeritore. L’Intercampania in superiorità numerica prova ad incrementare il punteggio. Ci riesce al 25′ portando a tre le marcature con Angrisani che trasforma in gol un traversone dalla destra di Lanzetta. I ragazzi del duo Balestrino-Ronga potrebbero arrotondare ancora di più il risultato, ma prima Palazzo e poi Albero si divorano due clamorose palle-gol. La partita ha poco o niente da dire e nel finale arriva il gol della bandiera del Pianeta Sport con Murolo, lasciato colpevolmente solo. Finisce 3-1 per l’Intercampania al termine di un derby corretto.