Venerdì 5 Maggio 2017, alle ore 19.30, sull’isola delle ragazze e dei ragazzi, Nisida, sarà presentato il libro “Al di là del Muro. Il cinema e il linguaggio delle emozioni”, a cura di Annamaria Schena e Patrizia di Sarno, promosso dall’associazione DinAmiche.

Nel libro, che è un attento lavoro sulle emozioni primarie come la paura, la rabbia, la vergogna, la tristezza, l’amore e la gioia, viene affrontato il tema dell’autostima dando visibilità del proprio vissuto emozionale attraverso le opere di giovani che vivono una situazione di emarginazione. Per la realizzazione dello stesso, gli autori hanno lavorato insieme per farli sentire protagonisti, accogliendone il vissuto e offrendo strumenti tali da guardare oltre i confini della realtà attuale di Nisida.

<<Ci siamo trovate davanti un fiume in piena che ci ha smontate e rimontate con presupposti ed emozioni completamente nuove – affermano Annamaria Schena e Patrizia di Sarno. Abbiamo accantonato supposizioni, pregiudizi, presunte conoscenze pregresse,lasciando spazio alla vita reale, alla magia del divenire di quei momenti>>, aggiungono.

L’evento si collega all’interno di un progetto creato dall’associazione DinAmiche, composta da donne imprenditrici e professioniste, che svolgono attività sociali e culturali totalmente gratuite, allo scopo di diffondere e promuovere delle pratiche di ascolto, di accoglienza, di aiuto, di sostegno ma anche semplicemente di amore verso chi vive nella solitudine, nella sofferenza, nella colpa. La serata del 5 maggio sarà la conclusione di questo lavoro, una “festa” per celebrare quanto è stato fatto e quanto ancora si farà. Sarà una serata all’insegna della musica, del teatro, della gastronomia (saranno gli stessi ragazzi dell’istituto a cucinare) e dell’allegria. Il ricavato dell’evento, a cui aderiranno il club Porsche Campania, il club auto d’epoca – ACI Caserta e scuderia Ferrari “Costa d’Amalfi”, che con le loro splendide auto faranno da cornice ad un incontro suggestivo, sarà finalizzato all’allestimento di laboratori all’interno dell’Istituto stesso.