Tornano in Campania dopo anni “Le Orme”, in onore dei festeggiamenti di S.Lucia. Previsti in scaletta tutti i più grandi successi della band. Della loro lunga e prolifica carriera: due dischi d’oro, un premio della critica discografica, un Tour in Inghilterra, la collaborazione con Peter Hammill, le registrazioni nelle sale di incisione di Londra, Parigi e Los Angeles e la realizzazione del primo disco Live italiano. La discografia de “Le Orme” si compone di 16 dischi, diversi singoli più una serie di compilations, grazie a cui sono rimasti in vette delle classifiche per molti anni. Tanti i concerti all’estero: Los Angeles, Mexico City, Quebec, Rio De Janeiro.

Proprio qualche mese fa inoltre, per la gioia dei tantissimi fans storici e degli appassionati, la band è tornata alla ribalta con un nuovo disco dal titolo “ClassicOrme”, una rivisitazione in chiave classica di alcune delle loro più famose canzoni, solo per citarne alcune “Gioco di bimba”, “Una dolcezza nuova”, “La porta chiusa”, “Storia o Leggenda”. L’album “ClassicOrme” è stato registrato a Mantova e prodotto artisticamente dallo storico batterista della band veneziana, Michi Dei Rossi, coadiuvato da Cristiano Roversi. L’appuntamento con una delle più celebri rock band italiane degli anni ‘Sessanta, e una delle più apprezzate oltreoceano, è a Montemiletto, in piazza IV Novembre, il 10 settembre 2017 alle ore 21.00,  ingresso gratuito con posti a sedere.