PER I DOMIZIANI STOP INTERNO INATTESO

MONDRAGONE:Speranza,Di Stasio-80’Falcone-,Romano,Aprile,Cuomo,Autiero,D’Alterio,Rupa,Improta-56’Pagliuca-,Diana -80’Cipriani-,Palumbo A disp:Annunziata,Supino,Capone,Falcone,Pistone,Cipriani,Pagliuca All. Coppola Nicola

ISOLA DI PROCIDA:Bardet,Piro-86’Spadera-,Botta,Russo,Micallo,Caiazzo,Marfella-56’Gaveglia-,Ammendola,Fragiello-80’Ambrosino-,Costagliola, Menna  A disp:Scotto D.M.,Spadera,Marzocchi,Russo I.,Ambrosino,Esposito,Gaveglia All. Cibelli Franco

Arbitro:Antonio Caputo di Benevento,assistente 1 Giovanni De Girolamo di Avellino,assistente 2 Lorenzo Ciccone di Ariano Irpino

Note:ammoniti Piro,Russo,Caiazzo-pro-Autiero-mon-

RETI:12’Palumbo-mon-52’Micallo-iso-76’Fragiello iso

MONDRAGONE.Dopo la splendida prestazione di sette giorni prima a Volla, brutta sconfitta interna per i granata di mister Coppola apparsi scarichi in un terreno come sempre pesante che ha condizionato non poco le trame di gioco delle due squadre. Al 12’ padroni di casa in gol:abile Diana nel calciare  su calcio piazzato un assist preciso per Palumbo che irrompe in area e trafigge Bardet con un preciso destro. Da questo momento buio in casa granata.Al 36’ Palumbo conclude alto. Se ne va in fuga solitaria Improta strattonato da Piro:giusta l’ammonizione per il difensore isolano. Ospiti reattivi nel finale di primo tempo:al 44’ la girata di Fragiello trova l’ottima risposta di Speranza che devia in angolo. Al 52’ isolani al pari col perfetto stacco di testa della torre difensiva Micallo dopo la battuta del calcio d’angolo ad opera di ..Al 55’ provano a reagire  i domiziani:alta la conclusione di Autiero. Su retropassaggio di di testa di Autiero  per Speranza la giacchetta nera assegna un calcio di punizione in area al Procida.Alla battuta il bomber Fragiello fredda i supporters domiziani per la rete del vantaggio ospite al 76’.Vani i tentativi d’assalto nel finale dei padroni di casa:all’86’ il traversone di Palumbo è bloccato da Bardet. All’88’la conclusione di Cipriani è respinta dall’ottimo estremo difensore isolano. Al triplice fischio finale, gli isolani conquistano tre punti importantissimi su un campo difficile.

MARIO FANTACCIONE

UFFICIO STAMPA MONDRAGONE CALCIO