La macchina degli interventi di protezione civile del Comune di Mercogliano ha affrontato bene l’allerta meteo di questi giorni e questo grazie ad un importante lavoro di squadra che ieri ha visto impegnati amministratori, dipendenti comunali, polizia municipale e tanti volontari.

“Siamo riusciti ad intervenire in tempi brevi e a mettere tutte le zone in sicurezza autonomamente, grazie ad un prezioso lavoro di squadra. ” – spiega l’Assessore ai lavori pubblici Carmine Marinelli – Non siamo arrivati impreparati all’autunno ed al primo maltempo, già da qualche settimana, infatti, abbiamo iniziato la pulizia dei canali di scolo a Sant’Anna, la rimozione di detriti e rifiuti, a stretto giro effettueremo la pulizia di caditoie e griglie”.

Un lavoro svolto in sinergia insieme al consigliere Davide Bolognese, al luogotenente Tullio De Biase, ai vigili e ad un folto gruppo di volontari della Misericordia del Partenio, guidati dal Presidente Luca De Angelis, che prontamente hanno rimosso gli alberi caduti a via Irpinia, a via Acqua Micaletti e sulla provinciale che porta a Valle. Ripulite le strade, ripristinato un tombino in via Acqua Micaletti e messa in sicurezza via Santangelo a seguito della caduta di un tabellone pubblicitario nei pressi del Movieplex.

In merito al sollecito del consigliere di minoranza Modestino Gesualdo sui lavori alla frana a via Roma, l’Assessore ai lavori Pubblici, Carmine Marinelli, precisa “Non siamo fermi, puntiamo alle soluzioni definitive, non ai rattoppi. Per via Roma sono necessari lavori che non siano temporanei, ma risolutivi del problema. Abbiamo, quindi, recuperato un finanziamento di 120 mila euro che utilizzeremo per la messa in sicurezza della sede stradale ed il contenimento del terreno. Vorrei, inoltre, sottolineare che dei 15 mesi di ritardo di cui la minoranza parla, per più della metà siamo stati occupati a fronteggiare l’emergenza covid-19 che ancora ci tiene impegnatissimi, sul fronte sanitario, sociale, di sicurezza urbana e ora per l’apertura delle scuole”.