Sabato 24 giugno il Memorial Giuseppe Botta festeggia le trenta edizioni: un traguardo nobile che testimonia la voglia di dare risalto a una comunità dove il comune denominatore è la passione per il ciclismo nella zona dell’agro nocerino-sarnese e la valle dell’Irno.

 

A farsi carico di tutta la macchina organizzativa il Team Cycling Botta e la Movicoast Sport e Turismo per una manifestazione abbinata al Memorial Francesca D’Ascoli e che è pronta ad accogliere il meglio delle categorie esordienti e donne allieve per la validità di campionato regionale FCI Campania.

 

Uno step importante per i migliori atleti della Campania ed anche per le altre regioni del Centro-Sud Italia (tra queste Abruzzo, Lazio, Puglia, Molise, Basilicata e Calabria) per affinare la preparazione in vista dei campionati italiani assoluti alle Terme di Comano, in Trentino, il prossimo 9 luglio.

 

Si gareggia su un percorso di 5 giri da 6,5 chilometri all’interno del comune di Siano: trasferimento da via d’Andrea a via Santa Maria delle Grazie, partenza ufficiale ed inizio circuito passando per via Madonna delle Grazie, piazza Cortommeola, via Martin Luther King, via Fondo Valle Bivio Bracigliano, via cimitero, via Kennedy, via Valesana, via Europa, via Spinelli, via Botta, via Manzoni, piazza Sant’Antonio, via Santa Maria delle grazie (arrivo).

 

Il tracciato presenta un tratto di 1,8 chilometri dopo la partenza con pendenza del 4-5%, a cui segue una discesa di 2,5 chilometri con alcune curve tecniche e un falsopiano a salire di 2,3 chilometri al 2% fino al traguardo.

 

Il Team Cycling Botta e la Movicoast Sport e Turismo si stanno impegnando per garantire il massimo spettacolo su tutti i fronti così come ha sempre dimostrato e confermato anche nell’inverno scorso in occasione della gara di ciclocross disputata a Torello di Castel San Giorgio.