Una sfilata di moda, simpatica ed originale anche per il luogo che l’ha ospitata è stata realizzata in un pomeriggio luminoso ed ha attratto una gran massa di persone invitate all’evento organizzato dalla direzione della centrale Enel di Presenzano. In verità l’evento ha rappresentato per tanti una insolita location, ma già altre volte con altri eventi come in questa occasione, nella quale ha preso il nome di “Enel Green Power”, la Centrale Idroelettrica Enel “Domenico Cimarosa” di Presenzano, aveva dato modo di visitare e vedere, attraverso manifestazioni ospitate, quello che rappresenta come grande realtà per il territorio. Infatti questa centrale è in servizio dal 1990, ed è una centrale a ciclo chiuso, con una capacità di 1000 MW, costituita da due bacini dalla capacità utile di circa 6 milioni di m³ cadauno e con un dislivello relativo di circa 500 m.. Dotata di due serbatoi, uno a monte e uno a valle in grado di spostare l’acqua da uno all’altro grazie ai sistemi di pompaggio. Collegando l’energia “verde” che questa centrale produce alla luminosità di 22 modelle che hanno sfilato, sullo sfondo dell’impianto idroelettrico, indossando la linea “Fashion Lights Spring Summer 2018” dell’emergente stilista casertano Myrko Zoglio, la kermesse è divenuta un tutt’uno di bellezza, luce e vanto della tecnologia, arte e stile italiano. Abiti innovativi che fanno assumere alla luce consistenza e volume, materializzandola attraverso l’utilizzo di impianti a neon, catturando lo sguardo ed esaltando la bellezza femminile. La collezione di abiti innovativi che si ispira all’energia, alla lights art e ad artisti come Carlos Cruz-Diez, Gyula Kosice e Lucio Fontana, è stata fortemente apprezzata ed applaudita dal tantissimo pubblico partecipante all’evento. A rafforzare il tutto si è aggiunta la professionalità, bellezza e seduzione che Manuela Arcuri possiede e che ha ulteriormente spinto in tanti a non perdere questa occasione, dove ha avuto il ruolo di madrina, per poterla vedere, applaudire, chiederle un autografo e possibilmente fare uno scatto fotografico o un selfie con lei. Nell’organizzazione, per alcuni aspetti, gran merito va attribuito anche alla produttrice teatrale Carmen D’Elena, che residente a Roma per ovvi motivi li lavoro, è originaria della limitrofa cittadina di Vairano Scalo, e quindi ha colto l’occasione per invogliare l’Arcuri che segue come ufficio stampa, ad accettare l’invito fattole dall’Enel di Presenzano. Carmen è giunta portando con se altre due giovanissime bellezze Maria Elena Fabi giornalista Rai e Eleonora Puglia ballerina – attrice, che prossimamente sarà anche in teatro con le produzioni della D’Elena, anch’esse notate dal pubblico oltre che per la bellezza anche per i loro abiti molto belli ed in particolare le scarpe, che come quelle indossate da Manuela Arcuri, sono state prodotte dall’azienda napoletana dal marchio “Wo Milano” del quale è titolare Andrea Broccoli che si avvale della collaborazione di Giorgia Catuogno, Fabio Raffone. Queste scarpe della collezione primavera estate 2017, sono reperibili nelle migliori boutique, grazie anche alle sponsorizzazioni sui social network sui profil “i Wo milano shoes” e sono calzature di tendenza esclusive che incontrano un gusto giovane curato nello stile nei materiali e nella manifattura, che unisce lo stile della moda alla curata lavorazione artigianale Partenopea leader delle produzioni calzaturiere. Oltre al drone che ha documentato dall’alto questo insolito evento, anche le telecamere di BlaBlaBlaWeb TV di Gianni Testa, che seguono i più grandi eventi, come il Festival della canzone italiana di Sanremo, Miss Italia ed altri, con la loro presenza hanno documentato quello che trasmetteranno su vari canali e potremo vedere in Internet e in televisione. Ancora una volta “Terra di lavoro” ha saputo esprimere la sua arte, il suo impegno per la produttività, i suoi artisti, le sue capacità propulsive per diffondere quanto di più bello costruisce, produce e propone, ricevendo anche il consenso di personaggi dello spettacolo che si sono mossi da Roma per vivere e far vivere con maggiore interesse la serata ed in particolare la bellissima, interessantissima ed apprezzatissima visita della grande attrice Manuela Arcuri che ha accettato addirittura di essere madrina della serata divenendo testimonial di un  evento che ha riscosso una grande risonanza.