Anche quest’anno per diffondere il messaggio della importanza della donazione degli organi, le associazione raccolte con il logo”A.P.S. L’IRPINIA PER LA VITA- IO DONO”,  hanno promosso per il giorno 11. Agosto.2019una Giornata di sensibilizzazione per la promozione della donazione di organi e per l’approfondimento delle problematiche sociali dei pazienti affetti da malattie rare, con una ciclo-pedalata non agonistica che attraverserà diversi comuni dell’Alta Irpinia.

La manifestazione, giunta alla sua VI Edizione, prevede come sempre la partenza da Lioni alle ore 10,00.

La carovana, raggiungerà dapprima S. Angelo dei Lombardi (ore 11,00), per proseguire verso Guardia dei Lombardi (ore 12,00), Sturno (13,30), Gesualdo (15,15), Villamaina e le Terme di Villamaina (16,00 – 16,30),Torella del Lombardi(18,00) e fare ritorno a Lioni per le ore 19,30.

Centinaia di ciclisti percorreranno in tutta sicurezza, lestrade dell’Alta Irpinia,avendo modo di godere dei colori e dei profumi che i nostri campi ancora possono regalare a chi li attraversa.

In ogni Paese sede di tappa, seguendoil programma concordato con le Amministrazioni locali sono previsti isaluti delle Autorità e delle Associazioni cittadine, insieme alle testimonianze di pazienti trapiantatied al racconto delle difficoltà incontrate da coloro che sono affetti da malattie rare. La sosta permetterà a tutta la carovana di assaporare i prodotti locali, gentilmente offerti dalle comunità attraversate.

La manifestazione si terrà Domenica 11 Agosto con il patrocinio dell’Arcidiocesi di S. Angelo dei Lombardi- Conza-Nusco-Bisaccia e dell’Associazione Nazionale Emodializzati (ANED), in collaborazione con le Amministrazioni Comunali interessate, con il supporto di tutte le associazioni del volontariato presenti sul territorio e con il contributo dei centri di emodialisi irpini.

A testimonianza che il trapianto restituisce una persona ad una vita normale, la passeggiata ciclistica vedrà la partecipazione di pazienti trapiantati di rene e\o di altri organi, oltre a nefropatici in trattamento dialitico.

Sarà questo un modo semplice, ma autentico, per esprimere solidarietà ai meno fortunati e far riflettere sull’importanza di un gesto che potrebbe cambiare il destino di tanti.

L’evento 2019 raccoglie anche il messaggio dell’ “Osservatorio Regionale sul fenomeno della Violenza sulle Donne”, e promuove la solidarietà verso le tante, le troppe donne vittime di gesti sconsiderati ed ingiustificati. In questa battaglia di civiltà IO DONO è da sempre in prima linea.

 

Le centinaia di ciclisti che percorreranno i 67 km del percorso, avranno anche la possibilità di conoscere un pezzo dell’Alta Irpinia, un lembo della nostra bella Italia a tratti ancora intatto da contaminazioni ambientali. La tutela, il rispetto e la preservazione del nostro ambiente sono ulteriori messaggi di cui i partecipanti ad IO DONO si fanno portatori.

L’evento ha ricevuto il patrocinio delle Amministrazioni Comunali ospitanti,dell’Arcidiocesi, dell’Associazione Nazionale Emodializzati (ANED) e di tante altre organizzazioni oltre al supporto della SIN  – Società Italiana Nefrologia, FIR – Fondazione Italiana del Rene-  Fondazione La Nuova Speranza Onlus, e dei centri dialisi irpini. Essa è stata resa possibile grazie alla collaborazione di tutte le associazioni del volontariato presenti sul territorio.

L’evento è inoltre patrocinato dal Consiglio Regionale della Campania, Provincia di Avellino, CONI  Avellino, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Biogem, Confindustria Avellino, Federazione Ciclistica Italiana, Pro Loco Lioni.

Conferenza Stampa di presentazione dell’evento per venerdì 26 luglio, ore 10.30,  Sala Stampa Ordine dei Giornalisti della Provincia di Avellino, Corso Vittorio Emanuele  di Avellino.