Musica, diretta radiofonica di Radio Marte, e corse al trotto, saranno l’innovativo ed insolito scenario che vedrà protagonista l’8^ tappa di Area Sanremo tour 2017 per la regione Campania. Sabato 19 agosto, alle ore 20.00,  l’Ippodromo di Agnano, nell’ambito del cartellone “Estate all’Ippodromo d’Agnano”, in svolgimento ogni sabato fino al 26 di agosto, farà da apripista ai giovani talenti canori. Ragazzi dai 16 ai 36 anni grazie ad Area Sanremo Tour, unico concorso ufficiale nazionale  itinerante, potranno esibirsi gratuitamente sul palco e proporre una cover oppure un brano inedito. Verranno rigorosamente esaminati dalla giuria composta tra gli altri da: Anna Copertino, giornalista Road Tv Italia, Maria Movchan, cantante lirica, Arturo Sepe, attore di numerose fiction televisive,  e coloro che saranno valutati idonei, avranno la possibilità di accedere ad Area Sanremo, da cui successivamente verranno poi scelti i concorrenti per la sezione giovani ed approdare all’ambito Festival di Sanremo 2018. Una serata ricca di sorprese e dalle grandi premesse che proporrà, nel ruolo di presentatore, il popolare conduttore radiofonico Francesco Mastandrea. L’organizzazione in tutta Italia è stata affidata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo ad Anteros Produzioni S.r.l. che si avvale  di referenti locali. La Campania infatti è rappresentata dallo zelante impegno dell’architetto Emma Malinconico dello Studio Kreativ S.r.l. che ha coordinato le tappe locali e si occuperà  inoltre della finale regionale del tour. Al Maestro Vincenzo Sorrentino, pianista, compositore e direttore d’orchestra, stimato ed apprezzato da tutti per la sua professionalità, è stata affidata la direzione artistica. Non mancheranno ospiti musicali, fra i quali il cantautore napoletano Lino Blandizzi che regalerà al pubblico alcuni dei brani più significativi del suo percorso artistico, eseguiti live. Un evento questo,  dalla chiara identità musicale che ben si coniuga con la semplicità dell’ambiente ippico che si prefigge di dare spazio alla qualità e regalare emozioni. La musica, da sempre si insinua nei nostri pensieri, è in ogni luogo e senza tempo, basta solo lasciarsi trasportare dall’ascolto delle note e percepire l’infinito.