AVELLINO 0                       2-4 DCR

ESPANYOL 0

AVELLINO: Frattali, Arini, Biraschi, Gavazzi (Tutino, 87 min), Tavani (Castaldo, 63 min), Visconti, Ligia (Chiosa 60), Nitriansky (Nica, 55) Schiavon (D’Attilio, 60) Insigne (Soumare, 60), Trotta (Mokulu, 55).

RCD ESPANYOL: (parte) Paul Rober, Fuentes, Luis Alvaro Javi Lopez Montanes, Victor Sanchez Caicedo, Salva Sevilla Burgui.

RCD ESPANYOL (2): Pau (tedesco, 60) Arbilla, ridicolo, Caballé, Duarte, Cañas, Abramo Hernan Perez, Alex (Giordania, 75), Mamadou e Victor Alvarez.

Arbitro: Federico La Penna (Roma)

TEMPI REGOLAMENTARI: 0-0. Ai rigori, 2-4. Espanyol ha segnato Abramo, Hernán Pérez, Giordania e Victor Alvarez, mentre tedesco fermato parato su D’Attilio, Tutino ha mandato la palla fuori.

NOTE: Secondo Memorial Nicola Taccone Stadio Partenio-Lombardi Avellino di 3.500 spettatori, terreno in ottime condizioni.

L’ Espanyol si è portato a casa il Memorial Nicola Taccone dopo 90 minuti dove la gara si è  conclusa con un pareggio a reti inviolate. Il blu bianco ha conquistato il trofeo sui calci di rigori. precisi dal dischetto  Abramo, Hernán Pérez, Giordania e V. Alvarez ha segnato quattro colpi, mentre tedesco ha fermato D’Attilio, e Tutino ha mandato la palla sopra la traversa. Ottima la prova dell’Avellino che nel primo tempo si è vista con Trotta e Gavazzi. Un po’ in ombra Tavano che ha avuto sui piedi la palla del vantaggio ma ha sbucciato clamorosamente.