PAESTUM (Salerno). Due universi creativi che si incrociano fino a fondersi in unicum sensoriale: il genio della musica classica incontra l’avanguardia della cucina che affonda però le sue radici nella tradizione cilentana. Insieme, riuniti nella cena-concerto di domenica 9 aprile alle ore 18 allaLocanda Del Mare di Paestum, il famoso pianista russo Alexander Drozdov e lo chef Luca Buccheri, in un continuum di vibrazioni sensoriali che si muove attraverso la stimolazione di tutti e cinque i sensi. Due visioni artistiche che si fondono: a fare da trait d’union la profonda amicizia che li lega  e la stessa passione per la musica e la cucina.

 

Alexander Drozdovpianista russo-olandese originario di Mosca, apprezzato in tutta Europa per la sua musica che riesce a toccare corde poetiche dell’animo umano, dedicherà al Cilento, luogo che ama profondamente ed in cui ha scelto di vivere negli ultimi anni, un concerto con sonate diRachmaninov, Schubert e Czerny. A seguire la cena, rigorosamente ispirata ai profumi del mare, preparata dall’intenso ed appassionato Luca Buccheri, “chef d’amore e d’anarchia” già alla guida del ristorante del Dum Dum Republic di Paestum. Un talento naturale dall’animo irrequieto, con una visione originale che tende a spingere i sapori verso un nuovo orizzonte sensoriale, attraverso la ricerca costante di materie prime d’eccellenza. Piatti decisi, profondamente stretti in un legame vivo con il territorio, accattivanti allo sguardo e giocati sulle cromìe con particolare cura alla decorazione, lasciando però inalterati i singoli ingredienti che rimangono riconoscibili nella propria autenticità.

Alexander Drozdov ha completato la sua formazione musicale tra Russia, Stati Uniti ed Europa. A Mosca studia nella prestigiosa Accademia Gnessin nella classe di Vladimir Tropp, conseguendo il Diploma nelle sezioni solista, musica da camera ed accompagnamento con i più alti onori. In seguito continua i suoi studi negli Stati Uniti d’America, nel conservatorio di UMKC, sotto la guida di Robert Weirich. Dal Settembre 2003 è studente nel Conservatorio di Amsterdam, nella classe di due fra i più prestigiosi musicisti olandesi, Willem Brons e Jan Wijn, ottenendo il Diploma cum laude nel 2008. Alexander ha partecipato a numerose Masterclasses sotto la guida di acclamati musicisti: Marie-Françoise Bucquet, John O’Conor, Victor Derevyanko, Jorge Chaminé, Pnina Zalzman, Lee KumSing, Jorge Luis Prats e molti altri. Dal 2013 é Professore di Pianoforte Principale presso il Conservatorio “F.Venezze“ di Rovigo /Italia, dopo aver, per oltre dieci anni,curato la preparazione di numerosi allievi nel suo studio privato, ad Amsterdam. Il suo ultimo concerto presso il rinomato Festival di Sintra/Portogallo 2013, dedicato a Wagner e Verdi, si é concluso con una lunga standing ovation del pubblico ed entusiastiche recensioni della critica.

 

Recitals in prestigiosi teatri in Russia, Europa ed Israele. Si è esibito come solista con l’Orchestra di Stato di Mosca, l’Orchestra da Camera di Stato della Russia e l’ Orchestra dell’Accademia Gnessin. Nel 2006, insieme alla famosa attrice Yvonne van der Hurk ha partecipato alla produzione teatrale “Chopin?” eseguendo musiche del compositore polacco in più di 50 concerti per tutta l’Olanda. Alexander si esibisce regolarmente nel Festival CIMA in Toscana, dove nel 2006 ha accompagnato la S.A.R. principessa Christina d’Olanda. Nel 2008 ha partecipato al famoso festival “Piano aux Jacobins” a Toulouse ed ha ottenuto uno strepitoso successo al Festival di Bougival, sempre in Francia, dove viene ripetutamente invitato. Nel 2009 è apparso in una trasmissione live del Festival di Radio France presso la prestigiosa Salle Olympia a Parigi. Nel 2010 il suo primo CD viene pubblicato da Quintone Records e viene ufficialmente presentato dalla S.A.R. Principessa Christina d’Olanda al Museo Hermitage di Amsterdam in presenza dell’Ambasciatore della Federazione Russa in Olanda e di altri ospiti onorari. Il CD ottiene inoltre critiche entusiastiche dalla critica specializzata. Alexander ha in dotazione un Grand Piano Kawai RX5 fornito dalla Dutch National Music Instrument Foundation ed è Ambasciatore della medesima Fondazione dal 2004. Dal 2011 è inoltre Ambasciatore della Fondazione Music For Peace.