NAPOLI – La pallavolo anticipa il calcio. Ieri sera (15 settembre) c’è stato il derby Napoli-Benevento di volley, un appuntamento amichevole tenutosi a Cercola, che di fatto ha fatto da apripista al match di campionato di domani (domenica 17 settembre alle 15) al San Paolo tra le due formazioni di calcio di Serie A. Qui si parla di pallavolo di Serie B2 ma il livello di gioco delle due squadre è stato comunque molto alto. Primo test dopo tre settimane di lavoro per le ragazze del presidente Gianvalerio Bindi e già sono arrivate ottime indicazioni. L’avversario, l’Accademia Volley Benevento, era di assoluto livello e soprattutto di pari categoria (entrambe le squadre si affronteranno anche in campionato) e quindi nel palazzetto di Cercola (il Polifunzionale, ‘casa’ della Lp Pharm Napoli, non è ancora disponibile) è andata in scena una partita vera che si è chiusa con il risultato di pareggio. Gli allenatori, Nello Caliendo e Vittorio Ruscello, infatti avevano già preventivato di giocare 4 set che sono stati ‘vinti’ in maniera equa (i primi due vinti da Napoli e gli ultimi due da Benevento). Coach Caliendo ha provato tutte le giocatrici a sua disposizione facendo giocare almeno due set ad ogni atleta. In evidenza, su tutte, la schiacciatrice Boccia che è riuscita a ‘siglare’ 11 punti mentre per le beneventane buona prova, in termini di punti, per Padua e Morgia. Il tecnico partenopeo si è detto comunque “soddisfatto della prova delle mie ragazze perché abbiamo provato comunque quello che avevamo fatto in allenamento. Abbiamo capito cosa bisogna ancora migliorare e sappiamo bene che serve ancora lavorare molto. Benevento ha dimostrato di essere una buonissima squadra: ha delle ottime giocatrici ed è stato interessante perché si è giocato comunque a ritmi molto buoni”. Adesso due giorni di riposo per le ragazze della Lp Pharm Napoli che si ritroveranno lunedì. Ci sarà un’altra amichevole anche nella prossima settimana.