A un duo pianistico d’eccezione, formato da Michele Campanella e Monica Leone, è affidato il concerto conclusivo del Vallo di Lauro Music & Arts Festival, in programma sabato 9 settembre presso l’Abbazia delle Rocchettine di Lauro (ore 21, ingresso gratuito).

I due illustri artisti, partners nella musica e nella vita, interpreteranno a quattro mani la Sonata in do maggiore K 521 di Mozart, il Duetto op.92 di Mendelssohn, la Petite Suite di Debussy, e la trascrizione di Gottschalk dell’Ouverture del Guglielmo Tell di Rossini.

«La nostra comune formazione tecnica e la simbiotica visione della musica sono le basi sulle quali si fonda il nostro sodalizio» spiegano Michele Campanella e Monica Leone, entrambi cresciuti, in diversi momenti, nella scuola di Vincenzo Vitale.

Il repertorio del duo, che spazia da Bach a Bartok, è in continua espansione, comprende musiche a quattro mani e a due pianoforti. Insieme si sono esibiti in tutto il mondo, in sedi prestigiose, dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma all’Opera House di Sydney, dal Coliseum di Buenos Aires a Pechino, dal Teatro Massimo di Palermo ad Auckland in Nuova Zelanda.