La Genea Lanzara compie il primo passo verso la Serie A2. Il sodalizio salernitano, primo classificato nei campionati interregionali di Serie B, U19 e U17 nella stagione anzitempo conclusasi, e’ lieta di comunicare la conferma dell’ esperto tecnico Nikola Manojlovic alla guida della squadra anche per la prossima annata agonistica. Prosegue, così, il progetto pluriennale avviato l’anno scorso con mister Manojlovic che prevede la crescita del giovane gruppo locale che ha ben figurato su tutti i fronti e che vuole portare nel giro di qualche anno, nella città di Salerno, anche il settore maschile ad alti livelli. “Sin dall’ inizio ho creduto in questi ragazzi ed in questa società – afferma alquanto soddisfatto Nikola Manojlovicposso vantare giocatori giovanissimi che hanno tante capacità e potenzialità, la prospettiva futura è alquanto rosea. Sono contentissimo di proseguire con la Genea Lanzara e di portare avanti questo ambizioso progetto. La stagione conclusasi due mesi orsono è andata benissimo. I ragazzi sono stati impeccabili ed hanno agguantato risultati brillanti in ogni competizione, concludendo in prima posizione i campionati giovanili Under 17 ed Under 19 e ben figurando anche nella categoria Under 15, piazzandosi terzi. Soprattutto, credo che la soddisfazione più grande per la società sia arrivata con la prima posizione nel campionato interregionale di Serie B, dopo un cambio generazionale che ha portato la Genea Lanzara a schierare in campo un gruppo nuovo e alquanto giovane, sul quale investire per il prossimo futuro. Ora la società sta lavorando alacremente per la prossima stagione. Personalmente sono intenzionato a fare bene – prosegue il tecnico – nonostante la giovanissima età dei ragazzi vogliamo ben figurare nel campionato Nazionale di Serie A2, attendiamo l’ ufficialità e la composizione dei gironi. Il gruppo è cresciuto tantissimo, ha ampi margini di miglioramento e proprio per questo motivo non ci saranno grossi stravolgimenti. Ci siamo mossi poco sul mercato ma ci saranno comunque un paio di innesti giovani e talentuosi che andranno a dare una marcia in più a questo gruppo corposo che dovrà  mettersi in gioco in un campionato molto competitivo e caratterizzato da squadre del centro-sud piuttosto attrezzate. In questo primo anno di A2 ogni gara sarà fondamentale per accrescere il bagaglio sportivo dei ragazzi ed arrivare maggiormente preparati alla successiva stagione, dove abbiamo già in programma di alzare l’ asticella e puntare a qualcosa di più. Tornando all’ annata sportiva che prenderà il via nel mese di Settembre – conclude Nikola Manojlovic – sarà fondamentale anche la crescita mentale dei ragazzi, un obiettivo importante inoltre sarà per tutti quello di migliorarsi: come società, come dirigenza ed io ulteriormente come tecnico. Sono davvero fiducioso, credo si capisca tanto dalle mie parole, e non vedo l’ ora di iniziare”.