GSA PALLAVOLO ARIANO ASD- MONTORO 1-3

(25-21;  17-25; 17-25;  15-25)

FORMAZIONE GSA ARIANO

  1. CARDINALE, J. CARRABS, M. CIANO, E. GRAZIOSI,  D.LANDI,  L. LANDI,  ANT. LO CONTE,                          ARIAN. LO CONTE,  S. LO CONTE,  M.T. PASTORE,  S. PERRUCCIO,  R. SANTOSUOSSO.                                  COACH: ROSARIO CHECA.  DIRIGENTE: CARMELO BARBIERI.

LA FORMAZIONE FEMMINILE CEDE  IN  CASA ALLA CAPOLISTA MONTORO, NEL SECONDO APPUNTAMENTO CASALINGO .

 

SERVIVA UNA PRESTAZIONE DI LIVELLO PER BATTERE LA PRIMA DELLA CLASSE REDUCE DA DUE VITTORIE SIGNIFICATIVE CONTRO  SQUADRE CANDIDATE ALLA PROMOZIONE. SEMBRAVA CHE LE ARIANESI AVESSERO LE POSSIBILITA’ TECNICHE E LA CONCENTRAZIONE GIUSTA PER AGGIUDICARSI QUESTO DIFFICILE MATCH. LE ATLETE DI CHECA GIOCANO AL MEGLIO IL PRIMO SET DOMINANDO A RETE CON SANTOSUOSSO E GRAZIOSI CHE DIVENTANO RIFERIMENTI IMPORTANTI  PER LA REGISTA D. LANDI.  LA SQUADRA  GIOCA BENE E CHIUDE IL PRIMO SET  CON AUTORITA’ 25-21. AL RIENTRO IN CAMPO PER IL SECONDO PARZIALE, IL GSA ARIANO CALAVA SUL PIANO DELL’ ESPRESSIONE DEI FONDAMENTALI E DELLA  GESTIONE TATTICA. TROPPI ERRORI AL SERVIZIO ED IN RICEZIONE  CONCEDEVANONO  LA POSSIBILITA’ ALLE  AVVERSARIE  DI REALIZZARE UN IMPORTANTE VANTAGGIO , UTILE PER CONCLUDERE IL SET A PROPRIO FAVORE.RISTABILITA LA PARITA’, LE MONTORESI NELLE FASI SUCCESSIVE METTEVANO IN LUCE LE LORO QUALITA’ MIGLIORI: LA CONTINUITA’ E LA CAPACITA’ DI SBAGLIARE POCO. IL GSA  REAGIVA, MA NON MOSTRAVA LA PAZIENZA DI GIOCARE GLI SCAMBI LUNGHI  PALESANDO SCARSA TRANQUILLITA’ E PROBLEMI DI ATTENZIONE. NELLO SVILUPPO DELLA GARA , ALLE ATLETE DEL TRICOLLE NON E’ BASTATA LA  POSITIVA PRESTAZIONE DI R. SANTOSUOSSO PER ARGINARE  LA FORZA DEL COLLETTIVO AVVERSARIO. IL GSA CEDEVA , PER 1-3, UN MATCH CHE POTEVA AVERE UNA FISIONOMIA DIVERSA SE LE UFITANE AVESSERO AVUTO LA POSSIBILITA’ DI SCHIERARE LA FORMAZIONE TITOLARE.                                        L’ASSENZA DI ANGELA DEL GROSSO SI E’ FATTA SENTIRE OLTRE MISURA , IN UN ORGANICO GIOVANE CHE NECESSITA DEL SUPPORTO DI ATLETE DI ESPERIENZA PER ESPRIMERSI AL MEGLIO.

A FINE MATCH BARBIERI DICHIARA: NIENTE DRAMMI, LA SCONFITTA CI PUO’ STARE CONTRO UNA CORAZZATA COME IL MONTORO. VOGLIAMO, COMUNQUE, SOLO CHE LE NOSTRE ATLETE IMPARINO A NON SOFFRIRE L’ANSIA NELLE OCCASIONI IMPORTANTI E CERCHINO DI DARE IL MASSIMO IN OGNI GARA.

 

 

 

 

 

 

CAMPIONATO PRIMA DIVISIONE MASCHILE

GSA PALLAVOLO ARIANO ASD-  BENEVENTO VOLLEY 3-0

(25-11; 25-11;  25-19)

FORMAZIONE GSA ARIANO

  1. CEFARIELLO, T. BARRASSO, M. FARISCO, S. FILOMENO, T. GAMBETTA, A. GRASSO, N. GUARDABASCIO, L. GRAZIANO, J. MEMOLI, M. MEMOLI, N. NORCIA, A. PAPPANO. COACH: G. FILOMENA

NELLA PRIMA DI CAMPIONATO IL GSA ARIANO COGLIE UN MERITATO SUCCESSO.

GIA’ IN AVVIO  DI MATCH, GLI ARIANESI SONO STATI PADRONI DEL CAMPO GRAZIE A MURO E SERVIZIO DI QUALITA’. IL PRIMO SET PASSA VELOCEMENTE IN ARCHIVIO, LA DIAGONALE  FILOMENO- CEFARIELLO FUNZIONA AL MEGLIO E CONQUISTA PUNTI IMPORTANTI PER UN COSPICUO VANTAGGIO CHE PORTA I PADRONI DI CASA A  CHIUDERE 25-15 .

IN EVIDENZA, IN QUESTO PARZIALE, I CENTRALI FARISCO E PAPPANO E L’OTTIMO LIBERO GAMBETTA .    NEL PROSIEGUO DELLA GARA IL TREND NON SI INVERTE, IL GSA E’ SUPERIORE A RETE CON CEFARIELLO E GUARDABASCIO CHE IN ATTACCO CONTINUANO AD ESSERE INCISIVI E VINCENTI.  DAL SECONDO SET IN POI, IL COACH DI CASA CHIAMA IN CAMPO  J. MEMOLI CHE METTE IN MOSTRA LE SUE BUONE CAPACITA’ TECNICHE IN RICEZIONE ED IN FASE OFFENSIVA.

ALLA FINE,  PER I PALLAVOLISTI DEL TRICOLLE, UN 3-0  INASPETTATO MA CERCATO E MERITATO CHE SERVE A DARE FIDUCIA AD UN GRUPPO GIOVANE CHE VUOLE LOTTARE PER PARTE ALTA DELLA CLASSIFICA.

PROSSIMO IMPEGNO DOMENICA 4 DICEMBRE A QUADRELLE CONTRO LA SQUADRA DEL MANDAMENTO BAIANESE FORMATA DA ATLETI CHE HANNO CALCATO PARQUET DI CAMPIONATI REGIONALI E NAZIONALI PER L’OBIETTIVO DICHIARATO DI VINCERE IL CAMPIONATO.

PER IL GSA SARA’ OCCASIONE STIMOLANTE SUL PIANO AGONISTICO  E UTILE PER DIMOSTRARE IL VALORE E LE  AMBIZIONI DEL GRUPPO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMPIONATI GIOVANILI

UNDER 14 MASCHILE

GARA DEL 25- NOVEMBRE 2016

BIANCOROSSI BATTUTI IN CASA DALL’OLIMPICA 0-3

(7-25; 20-25;  21-25)

FORMAZIONE GSA PALLAVOLO ARIANO ASD

  1. CARIFANO, P.F.CESAREO, F. DE GRUTTOLA, M. FODARELLA, D. LA PORTA, M.NINFADORO, C.PAGLIARO, P.F. SPERA. COACH: G. FILOMENA; ASSISTENT COACH M. SPERA.

 

NON RIESCONO I GIOVANISSIMI DI G. FILOMENA A CONTRASTARE LA FORZA DELL’OLIMPICA.

I BIANCOROSSI HANNO CEDUTO MALAMENTE IL PRIMO PARZIALE, MA NEL SECONDO E TERZO SET HANNO TENUTO TESTA  AGLI AVELLINESI  DIMOSTRANDO UN BUONA IMPOSTAZIONE TECNICA INDIVIDUALE ED UNA POSITIVA DISPOSIZIONE TATTICA DEL COLLETTIVO.

E’ STATA UNA GARA PIACEVOLE, CON SPUNTI DI GIOCO APPREZZABILI E DIFFICILMENTE RISCONTRABILI A QUESTI LIVELLI.  L’OLIMPICA HA MERITATO LA VITTORIA   MA HA DOVUTO SUDARE.                                                                          I PADRONI DI CASA NEL SECONDO E TERZO PARZIALE HANNO COSTRUITO VANTAGGI SIGNIFICATIVI CHE POI HANNO VANIFICATO CON  UNA SERIE DI ERRORI GRATUITI SOPRATTUTTO IN BATTUTA.                                 PER GLI OSPITI,  DA SEGNALARE L’OTTIMA PERFORMANCE DI   BARONE, RAGAZZO DAL GRANDE FISICO, CHE CON LA BATTUTA IN SALTO E  GLI ATTACCHI IN PRIMO TEMPO HA PERMESSO AI SUOI DI CONQUISTARE IL SUCCESSO.                                                                                                                                                                               PER GLI ARIANESI,  CAPITANATI PER L’OCCASIONE DA FODARELLA,   UNA PROVA POSITIVA DI TUTTA LA SQUADRA