BORMIO – La Sigma Aversa può festeggiare. La formazione Under 19 della società guidata dal presidente Sergio Di Meo ha conquistato infatti l’accesso agli ottavi delle Finali Nazionali che si stanno disputando a Bormio e oggi pomeriggio proverà a dare ulteriore linfa ad un sogno. La fase eliminatoria si è chiuso con una vittoria e due sconfitte ma la classifica avulsa ha premiato i normanni che sono arrivati terzi nel girone A ottenendo quindi il pass per la seconda parte del torneo.

L’esperienza a Bormio si è aperta col botto nel magnifico impianto della cittadina della provincia di Sondrio, il PalaPentagono. Nessuna gara, in queste competizioni, è facile ed infatti è servita una prova tutta cuore ed orgoglio alla Sigma Aversa per avere la meglio sulla eDotto Foligno. E’ stato un match molto equilibrato e tirato che ha visto la squadra guidata dagli allenatori Giuseppe Scognamiglio e Pasquale Marrone e dal direttore tecnico Ignazio Nappa imporsi addirittura 15-13 al tie-break. Nella seconda sfida l’Under 19 della Sigma Aversa si è ritrovata di fronte due vice campioni d’Europa, il centrale Lorenzo Cortesia e il palleggiatore Lorenzo Sperotto. Entrambi giocano infatti nel Volley Treviso, squadra campione d’Italia in carica nella categoria e non a caso fanno la differenza anche contro i normanni. I trevigiani vincono 3-0 ma la Sigma Aversa ha cercato di tenere testa agli avversari soprattutto nei primi momenti del match, poi complice anche la stanchezza è stata costretta a cedere l’intera posta in palio. Stamattina (12 maggio) la Sigma non è riuscita a fermare la corazzata Lombarda Motori Vero Volley arrendendosi 3-0 al termine però di un match giocato in maniera esemplare dai normanni. Il divario tecnico probabilmente c’è ma i guerrieri aversani hanno tenuto testa agli avversari riuscendo a dimostrare di poter giocarsela alla pari. Dagli altri campi però sono arrivati risultati favorevoli ai normanni e quindi si è potuto festeggiare l’accesso agli ottavi.