Sharing Art, i racconti della Villa“, su idea dell’attore Luca Varone, nasce come mezzo per dare sostegno ai lavoratori dello spettacolo, in un momento di crisi, ma anche per creare un’offerta alternativa a coloro che quest’anno non hanno potuto permettersi una vacanza.

Domenica 16 agosto alle ore 21.00, verrà messo in scena “Falstaff e il suo Re” di Stefano Reali, uno spettacolo liberamente tratto dall’ Enrico IV di William Shakespeare.

Sono onorato di avere in questa residenza artistica Maurizio Donadoni, protagonista della pièce. 

Da ragazzo andavo a vedere i suoi spettacoli e mai avrei immaginato che sarebbe venuto alla mia residenza artistica a provare un suo spettacolo. Così come sono onorato che il regista Stefano Reali, abbia sposato la mia causa e scelto di venire qui a provare e rappresentarlo in anteprima – afferma Luca Varone ideatore dell’iniziativa nonchè attore-.

Senza quest’idea che rappresenta un’iniziativa solidale per gli artisti che sperimentano nuovi progetti teatrali, quest’estate non avrei avuto modo di far proseguire l’arte. Un posto dove tutti fossero sullo stesso livello, dove attori e registi di calibro nazionale potessero convivere e condividere l’arte per 12 giorni, con attori provenienti da tutta Italia, questo era l’obiettivo che è riuscito perfettamente. 

Vivere d’arte non sempre è semplice, specie in un momento come quello attuale che io ho paragonato al dopoguerra. Spesso le persone mollano perchè magari non hanno avuto qualcuno che li sostenesse.  Sono arrivati attori scoraggiati, sono i primi che ho accolto e a cui ho ricordato il valore della perseveranza. Deve essere lei la compagna di viaggio, deve esser lì sulla nostra spalla destra a sussurrarci non mollare. L’ho ricordato agli artisti che ho incrociato. Alla fine di Agosto saranno 75, ma ad oggi ho già incoraggiato e rimesso sulla strada verso il sogno molti di loro. Andiamo verso la fine ma posso già considerarmi soddisfatto. Ho raggiunto parte del mio obiettivo.

Quindi è giunto il momento che coloro che non hanno ancora conosciuto questa realtà, vengano. L’obiettivo è anche portare il teatro tra la gente. E allora domenica 16 agosto alle ore 21.00, vi aspetto numerosi, per un offrirvi una serata all’insegna della cultura, ma anche per offrirvi una buona dose di coraggio per ripartire carichi a settembre. Facciamo comunità: rialziamoci insieme“. 

Durante la serata sarà possibile visitare la mostra del Maestro Alfonso Mangone, da titolo “l’arte non si ferma”, offerta da Danilo Gigante presidente di International broker art.

Ingresso libero, con obbligo di tessera al costo di 10,00 euro. Buffet incluso.

Per accrediti scrivere a carlaschiavo.press@gmail.com

Guarda questo video, per scoprire com’è nata l’iniziativa e chi ha aderito –>

https://www.instagram.com/tv/CDBnDDjKkk-/?igshid=mxx19h69iew4

Come raggiungere la residenza:
https://goo.gl/maps/5wEcGrXeGSSwteQr6
Indirizzo della residenza artistica: Via Civita, 5a Pompei (Na)