AVERSA – I sogni van coltivati. Sempre. E bisogna pensare sempre che possano essere realizzati. Perché sono, nel vero senso della parola, una ragione di vita. Sognare fa bene alla salute e quindi perché non farlo? Non costa nulla e dà forza agli obiettivi, come quelli del gruppo Under 18 della Sigma Aversa. I ragazzi del gruppo del presidente Sergio Di Meo, guidati dal direttore tecnico Ignazio Nappa e dagli allenatori Giuseppe Scognamiglio e Pasquale Marrone, partono oggi (7 giugno) per dare linfa a quella aspirazione ‘folle’ di conquistare lo Scudetto di categoria. La squadra raggiungerà Fano, in provincia di Pesaro-Urbino, nelle Marche, per rappresentare la Campania alle finali nazionali. La prima gara in programma è quella di domani pomeriggio (8 giugno), alle 15.30, contro la Volleyball Santa Monica Roma, formazione campione regionale del Lazio (3-1 in finale alla Sempione Renault Filiale). La seconda sfida invece è quella di venerdì 9 giugno alle 8.45 contro il Volley Treviso (società già affrontata anche alle finali Under 19 di Bormio) mentre la terza gara (venerdì alle 15.30) ci sarà contro una squadra che uscirà dalla fase ad eliminazione nel girone B e quindi una tra Impavida Pallavolo Ortona (Abruzzo), Sloga Tabor (Friuli Venezia Giulia), Isa Infissi Virtus Volley Fano (Marche) e Pallavolo Molfetta (Puglia).

C’è poi un girone formato Volley Prato (Toscana), Tonno Callipo Vibo Valentia (Calabria), Volley Segrate Milano (Lombardia) e una tra Sts Caribz Bolzano (Trentino Alto Adige), Vba Olimpia Sant’Antioco Cagliari (Sardegna), Yaka Volley Malnate Varese (Lombardia), Avolley Torrebelvicino Vicenza (Veneto).

Un altro girone è quello composto da Modena Volley (Emilia Romagna), U. S. Volley Modica Ragusa (Sicilia), Cucine Lube Civitanova (Marche) e una tra Sempione Renault Filiale Roma (Lazio), Asd Pallavolo Agnone Isernia (Molise), Pallavolo 2000 Brindisi (Puglia) e Pallavolo Saronno Varese (Lombardia).

L’ultimo girone è quello formato da Arti Volley Collegno Torino (Piemonte), Asd Albisola Spinnaker Savona (Liguria), SSD Matervolley Castellana Bari (Puglia) e una tra Trentino Volley (Trentino Alto Adige), Edotto Foligno (Umbria), Lafer Castellana Montecchio (Veneto) e Giocoleria Virtus Potenza (Basilicata).

Al termine delle gare dei Gironi della Fase Finale le squadre classificate al 1° e 2° posto dei quattro gironi disputeranno i quarti di finali. Le quattro squadre vincenti le gare dei quarti di finale disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 1° al 4° posto per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia Under 18 Maschile 2016/2017.
Le quattro squadre perdenti le gare dei quarti di finale disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 5° al 8° posto. Le squadre classificate al 3° posto dei Gironi di qualificazione disputeranno le semifinali e le finali dal 9° al 12° posto. Le squadre classificatesi al quarto posto dei Gironi di qualificazione disputeranno le semifinali e le finali dal 13° al 16° posto.