Allievi ed esordienti hanno dato vita a un weekend ampiamente positivo alla Coppa d’Oro la gara clou di fine stagione che ogni anno si svolge in Trentino a Borgo Valsugana.

Competitività e coraggio sono stati le armi del sodalizio di Sant’Antonio Abate che si è schierato alla partenza con l’ambizione di puntare al massimo risultato al cospetto dei 362 corridori in rappresentaza di tutte le regioni d’Italia e anche diversi corridori stranieri.

Nella doppia ascesa di Telve, Luca Russo è stato in grado di tenere le ruote dei migliori poi Marco Codemo (Valcavasia Junior Team) e Giosuè Criscioli (UC Empolese) sono stati in grado di fare la differenza e di involarsi verso il traguardo arrivando in quest’ordine, con la terza piazza ad appannaggio del campione italiano Giovanni Vito (Cage Maglierie Capes-Velo Club Silvana) e subito dietro gli inseguitori con Alessio Pantalla (UC Foligno), Russo e Lorenzo Germani (Velosport Ferentino) che completavano dalla quarta alla sesta posizione.

Così Luca Russo dopo il traguardo: “Sono venuto qui per fare bene e ci sono riuscito. È stata una gara molto difficile resa tale dalla pioggia ma è arrivata una grandissima soddisfazione, un quinto posto che vale quanto una vittoria alla gara più prestigiosa della stagione, la Coppa d’Oro che mi ripaga di tutti gli sforzi e sacrifici che ho fatto e che continueró a fare. Ringrazio tutte le persone che mi vogliono bene e che mi seguono, i miei compagni di squadra che mi hanno sostenuto fin dal primo momento, i miei direttori sportivi Paolo D’Aniello e Umberto Perna e la mia grande famiglia che è sempre presente. Spero di far ancora meglio il prossimo anno essendo ancora allievo di primo anno.”

Vicino alla top 10 l’esordiente Alfonso Grammegna impegnato alla Coppa di Sera del giorno prima lottando con i migliori fino all’ultimo giro. Con il podio staccato di 15 secondi (primo Manuel Oioli della Nuovi Orizzonti Polisportiva Invorio, secondo Andrea Dalvai del Veloce Club Borgo e Matteo Lapo Bozicevic del GS Stradella), il primo gruppo inseguitore ha disputato la volata per i restanti piazzamenti dove Grammegna si è issato con forza in dodicesima posizione (video della gara al link https://www.youtube.com/watch?v=q8Zk_0jkqMQ).

Una strepitosa prestazione per tutti i ragazzi che, con impegno e sacrificio, sono riusciti a conquistare ambiziosi traguardi che portano la D’Aniello Cycling Wear ad occupare posti di prestigio grazie alla fiducia degli sponsor Pizzeria Iolanda, La Torrente, Cantina La Mura, Edil Sud, Coppola Costruzioni, Caffe Motta, Rent Point, Orto Buono e Azienda Agricola Fratelli D’Aniello che credono nel progetto giovanile del sodalizio di Sant’Antonio Abate.