È stato un fine settimana straordinario che ha proiettato la D’Aniello Cycling Wear ai vertici di importanti manifestazioni fuori regione sia con gli allievi che con i giovanissimi.

 

Il risultato più prestigioso è stato ottenuto ancora una volta da Luca Russo al quinto successo stagionale che ha colto con brillantezza in occasione del Memorial Antonio Bellanti a Lama di San Giustino.

 

A dare ancora più valore al successo di Russo sempre un ottimo lavoro dei compagni di squadra (Immanuel D’Aniello, Lino D’Amora, Antonino Mazzarella, Luigi D’Aniello, Brian Bovi, Gaetano Romano Velleca, Sebastiano Di Riso e Catello D’Auria) che hanno permesso di lanciare la fuga decisiva a sei elementi con Russo dentro che, a sua volta, è stato molto bravo a dettare la propria legge in volata sui compagni di fuga.

 

Dall’Umbria alle Marche con tanti sorrisi per il comparto giovanissimi under 13 impegnati a Porto Sant’Elpidio al Meeting Nazionale. Un’esperienza coi fiocchi per i giovani campioncini del sodalizio di Sant’Antonio Abate che hanno strappato il terzo posto con Giovanni Apuzzo nella batteria su strada, senza dimenticare l’undicesimo posto di Luigi Pio Coppola tra i G4 mentre Luca Attolini tra i G5 è uscito di scena per una caduta.

 

Si è chiusa così una grande domenica sui pedali che ha visto la D’Aniello Cycling Wear sempre protagonista in tutte le sue apparizioni anche al di fuori dei confini regionali campani e per la gioia degli sponsor Pizzeria Iolanda, La Torrente, Cantina Le Mura, Edil Sud, Coppola Costruzioni e Azienda Agricola Fratelli D’Aniello che credono nel progetto giovanile del sodalizio di Sant’Antonio Abate.