La qualità della vita può essere migliorata ogni giorno con interventi per rendere più ordinato e accessibile il nostro territorio, così ricco di bellezze paesaggistiche, naturalistiche e architettoniche.

La messa in funzione dell’elevatore della Casa Comunale, per eccellenza “casa di tutti i vitulanesi” potrà finalmente consentire ai cittadini con difficoltà motorie di frequentare il loro Municipio.

La “liberazione” della casa comunale dalle barriere architettoniche diventa momento simbolo del “Piano di Accessibilità Urbana”, che l’Amministrazione sta realizzando in favore dalle fasce più deboli, siano esse i diversamente abili, gli anziani e, perché no, i cittadini più piccoli. In quest’ambito sono previste targhe o corrimani per ipovedenti (attraverso la lettura dell’alfabeto Brail) ubicate presso i monumenti urbani quali chiese, palazzi, fontane o nei punti di vista panoramici.

E’ solo l’inizio di un percorso che dovrà, giocoforza, condurre Vitulano sempre più all’avanguardia in termini di vivibilità, per residenti ed ospiti, offrendo pari opportunità di accesso e fruizione.