Ancora un weekend intenso in archivio per la D’Aniello Cycling Wear che si è distinta ancora nei campi gara con un bottino ricco di una vittoria, di un quarto e di un sesto posto.

 

La gioia più grande l’ha regalata Alfonso Grammegna che ha dominato in lungo e in largo il Meridiana Day a Sant’Arsenio nella corsa riservata agli esordienti trionfando per la seconda volta a stagione in corso precedendo sul traguardo Francesco Rosario Giampietro (Polisportiva Iacovino Potenza) e Simone Colonna (Il Pirata Ip Zannoni).

 

Trasferta ottima per il comparto allievi a Indiprete al Memorial Carmine Tamburri, ultimo atto del Trittico del Molise. Una gara perfetta, quella di Luca Russo, che ha gravitato costantemente nelle prime posizioni per trovare la fuga con la corsa che si è conclusa al secondo posto per Russo battuto per pochi metri da Lorenzo Germani (Velosport Ferentino: “Sono partito con la speranza di puntare alla vittoria – è stato il commento di Russo subito dopo l’arrivo – cercando subito di fare una gara dura e selettiva. Nessun rimpianto perché ci ho provato fin dall’inizio e ho dato il tutto per tutto nella volata finale”.

 

Nel Trittico del Molise, la seconda piazza di Russo a Indiprete ha portato in dote la conquista del secondo posto nella classifica a squadre mentre in ambito individuale da registrare il secondo posto di Russo e il quinto di Immanuel D’Aniello per un Trittico 2017 onorato nel migliore dei modi.

 

Col finale di stagione oramai alle porte (Coppa Dino Diddi in Toscana, Coppa d’Oro in Trentino e Como-Ghisallo in Lombardia tra gli appuntamenti clou), è stata una domenica da incorniciare per la gioia degli sponsor Pizzeria Iolanda, La Torrente, Cantina La Mura, Edil Sud, Coppola Costruzioni, Caffe Motta, Rent Point, Orto Buono e Azienda Agricola Fratelli D’Aniello che credono nel progetto giovanile del sodalizio di Sant’Antonio Abate.