VITULANO – Un traguardo che si ripete e diventa festa per l’intera comunità. Il prossimo 15 maggio 2017 zio Antonio De Filippo (detto Tonino) compie i SUOI PRIMI 100 anni.

Nasceva il 15 maggio 1917, alle ore 8,15, alla Via Calci, da Angelo (Spatella) e Angela Maria Martone. Toccata appena la prima guerra mondiale, zio Tonino rimane a lungo soldato nella seconda con un significativo periodo di prigionia in Libia. Di bell’aspetto e di carattere gioviale vive una giovinezza allegra e di intense amicizie nonostante le difficoltà del tempo e un padre severo e a volte irascibile.

Il 4 settembre 1952 si trasferisce a Napoli trovando impiego come autista presso la ditta Pannella autotrasporti.

 

Agli inizi del 1955 si trasferisce a Genova trovando impiego alla Schell.

 

Il 14 aprile 1955 sposa Maria Melone e dal matrimonio nascono i due amati figli Angela e Gino.

 

Alla fine del 1955 viene assunto presso il Ministero del Lavoro e destinato come autista del Direttore generale regionale.

 

Nel 1963 si trasferisce presso la Provincia di Genova divenendo autista del Presidente.

 

Nel luglio del 1978 consegue la pensione.

 

Vitulano riferimento costante. Torna in paese appena può. Vi costruisce la sua casa principale. E’ ambasciatore della comunità in terra ligure. Accoglie premurosamente qualsiasi vitulanese transiti per la città di Genova. Si impegna per trovargli lavoro. Lo ospita. Accarezza così continuamente le sue radici.

 

Si è sempre distinto per disponibilità, pazienza, forza d’animo e risolutezza nelle mille difficoltà della vita.

 

In occasione del centenario la famiglia offre, sabato 20 maggio, una festa a tutta la comunità e la comunità di Vitulano gli restituisce affetto e tributa stima con la consegna di una targa.