Avella – Tre palchioltre 150 artististreet band d’eccezione, oltre 100 stand tra eccellenze della gastronomia e dell’artigianato, un palinsesto ricco di iniziative, spettacoli, momenti dedicati ai bambini, mostre e visite guidate al patrimonio storico e artistico di Avella: al via da domani (15 novembre) l’ottava edizione di “Pane Ammore e Tarantella”, in programma fino a domenica 17 novembre nel centro storico di Avella (Avellino), Città d’Arte,

Tra arte, spettacoli, cultura ed enogastronomia, è molto atteso l’evento organizzato dalla Pro loco Clanis insieme all’associazione “Pane Ammore e Tarantella”, con il patrocinio della Provincia di Avellino e del Comune di Avella e con la direzione artistica di Roberto D’Agnese per Omast EventiProtagonista dell’ottava edizione sarà la tradizione, da quella irpina a quella napoletana fino a quella salernitana, rappresentata da numerosi artisti e gruppi, cuore pulsante della manifestazione, insieme alle lezioni di tarantella e ai tanti artisti che, come da tradizione, si esibiranno nei portoni del centro storico. Agli spettacoli si aggiunge, nel Palazzo Baronale, la mostra fotografica Wineground Art Prize dedicata al vino e alla raccolta dei prodotti tipici della zona, a cura del Collettivo Porporadegustazione di vini e Tarantellandia, una vera e propria area giochi per bambini con gonfiabili, teatrini e vari personaggi dei cartoni animati.

“Pane Ammore e Tarantella” avrà inizio domani (venerdì 15 novembre), alle ore 18.30, con l’apertura degli oltre cento stand presenti. Dalle ore 20 via agli spettacoli musicali nei portoni e sui tre palchi (in piazza Municipio, piazza Convento e piazza San Pietro). Sul Palco 1 concerto di Antonio Scafuri e, a seguire, di Vinyl Gianpy; sul Palco 2 salirà ‘A Paranza do Tramuntan’, che porterà la musica popolare di Tramonti e la suggestiva “Tammurriata dell’Avvocata”, mentre sul Palco 3 sarà la volta di Cantaitalia. Non mancherà, insieme ai “Portoni animati”, anche la musica itinerante con la New Band. Sabato 16 novembre si comincerà alle ore 10 con le visite guidate su prenotazione all’Anfiteatro, al Palazzo e al giardino ducale, al Castello e alle tre splendide chiese San Pietro, Convento dei Frati Minori e Chiesa di San Giovanni. Alle ore 11 apertura degli stand e alle ore 17 “Il rapimento dei sensi… Le 50 sfumature di rosso“, degustazione di vini a cura dell’associazione “Pane Ammore e Tarantella”. Alle ore 17.15 “Show Cooking paesano” con Ninnella che preparerà il tradizionale “Buccacc ‘e mulignan” e, alle ore 20, il Rito del pane con Mariangela Sorice, presidente dell’associazione “Pane Ammore e Tarantella”, Domenico Biancardi, sindaco di Avella e presidente della Provincia di Avellino, e Don Giuseppe Parisi, che divideranno una pagnotta di pane tra i presenti, usanza di un tempo prima dell’inizio alla cena, per dare poi il via agli spettacoli. Si animeranno quindi i portoni del centro storico mentre sui tre palchi saliranno i Dissonanthika con il loro modern-folk-rock e i canti e balli della cultura popolare con Le Sette Bocche; sul Palco 2 gli Scialapopolo e il “cantore pellegrino delle tradizioni” Vincenzo Romano, mentre sul Palco 3 I Katherine con la loro musica popolare nordica. Musica itinerante con ‘A Perteca di Pino Iove e la Wizdom Drum Band, gruppo che prende ispirazione dalle drumline americane e svizzere con un tocco italiano. Domenica 17 novembre alle ore 10 si partirà con le visite guidate su prenotazione; alle ore 11 apertura degli stand e, dalle ore 16, lezioni di tarantella a cura della Scuola di Tarantella Montemaranese (su prenotazione). Alle ore 17 la degustazione di vini “Il rapimento dei sensi… Le 50 sfumature di rosso” e, alle ore 18, dibattito sul tema “Il turismo per le vie del vino“. Alle 19 a dare il via agli spettacoli sarà il Gran Ballo dell’800 in Piazza Municipio, quindi musica nei portoni e sui tre palchi del centro storico, su cui salirà Luca Rossi, uno dei migliori interpreti della musica e del teatro popolare campano, con ospite Marcello Colasurdo, storico interprete della canzone tradizionale vesuviana che non ha bisogno di presentazioni; sul Palco 2 Cuore a Sud di Alessandro Colmaier e sul Palco 3 i Two Colors. Musica itinerante con la Wizdom Drum Band e ‘A Perteca di Pino Iove. Per info sull’evento è a disposizione il numero Whatsapp 351.8782216 usando l’hashtag #paneammoreetarantella.