L’AS Montoro 1927-Stefano Garzelli Team ha finalmente rotto il ghiaccio con lo straordinario trionfo del giovane Antonio Apostolico mattatore di giornata del Trofeo Tersigni disputato sulle strade laziali di Sora.

 

Apostolico ha attaccato di sua iniziativa esattamente metà corsa per farsi raggiungere da Samuele Angelini (Il Pirata Evolution IP Zannoni) e Richard Perica (SC Lariano).

 

Con il passare dei chilometri e la doppia scalata del gran premio della montagna la contesa per la vittoria si è ristretta a Perica e Apostolico che hanno collaborato alla perfezione dandosi cambi regolari fino al momento dell’arrivo con la progressione vincente di Apostolico e l’esplosione di gioia del presidente Mario Mari, del direttore tecnico Giovanni Romano e dei compagni di squadra per un successo che è arrivato a dare più morale in questo inizio stagione dopo tanta sfortuna e podi sfiorati.

 

Così Antonio Apostolico subito dopo la gara: “Bella corsa, dura il giusto. Sapevo di stare bene e alla fine chi ne aveva di piu’ ha vinto. Finalmente la prima vittoria è arrivata, grazie a tutti i miei compagni di squadra e al mio direttore sportivo Giovanni Romano, ma soprattutto ai miei genitori e ai miei familiari che hanno sempre creduto in me”.

 

Gli ha fatto eco il direttore tecnico Giovanni Romano: “Contentissimo per la vittoria di Antonio. Un ragazzo che si impegna molto e che ha raccolto i frutti del suo lavoro. Complimenti agli organizzatori. Una bella gara, dove sul percorso i ragazzi hanno potuto correre nella massima sicurezza”.